Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:PORTOFERRAIO17°20°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 24 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Napoli, strattonata e rapinata poi viene trascinata dal ladro con l'auto

Attualità mercoledì 11 agosto 2021 ore 15:00

Buddy e Laky sorvegliano la sicurezza dei bagnanti

I due Golden Retriever sono stati addestrati alla Scuola Max di Marina di Massa e affiancano il bagnino sulla spiaggia di Barbarossa



PORTO AZZURRO — Durante la stagione estiva, Laky e Buddy, due Golden Retriever,  insieme ai loro conduttori Giulia e Stefania, svolgono attività di presidio volontario per la sicurezza dei bagnanti sulla spiaggia di Porto Azzurro affiancando il bagnino

Per fortuna fin ora non è mai successo niente di grave da dove intervenire ma la loro preparazione è tale da poter effettuare salvataggi in mare.

Infatti i due cani sono stati addestrati alla Scuola Max toscana cani di Marina di Massa, dove ogni anno viene svolto un corso al conduttore insieme al suo cane tra Ottobre ed Aprile con esame finale dove viene rilasciato un brevetto "cane da salvataggio". 

Nel corso viene insegnato come recuperare una persona che sta per annegare o in difficoltà, come trainare un pedalò o una tavola da surf senza remi.

Una volta ottenuto il brevetto i cani con i loro conduttori possono essere presenti nelle postazioni in spiaggia affiancati dal bagnino e non, dando maggiore controllo di sicurezza ai bagnanti ed intervenire in caso di necessità. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente è avvenuto di notte sulla strada di San Giovanni in prossimità di un cantiere. Una ragazza è stata trasferita con l'elisoccorso a Livorno
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

CORONAVIRUS

Toscani in TV

Attualità