Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:25 METEO:PORTOFERRAIO10°13°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 19 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità lunedì 08 giugno 2020 ore 10:10

Un gipeto dalla Corsica a Capraia

Il gipeto avvistato all'Isola di Capraia

L'avvistamento è stato documentato da Fabio Guidi che ha ricevuto le coordinate del rapace dal presidente del Parco Giampiero Sammuri



ISOLA DI CAPRAIA — Nella giornata di ieri 7 Giugno sull'isola di Capraia è stato avvistato un raro rapace, un gipeto e la sua presenza è stata documentata dagli scatti di Fabio Guidi, caporedattore dei canali di promozione di Visit Capraia.

E' stato lo stesso Guidi a diffondere la notizia sulla pagina Visit Capraia, raccontando quando è avvenuto.

"Domenica 7 giugno, anche a Capraia a volte il sole stenta a farsi vedere, - si legge sulla pagina Facebook di Visit Capraia - la domenica infatti sembra destinata a proseguire sonnolenta quando ricevo una telefonata dal presidente del Parco nazionale dell’Arcipelago toscano Giampiero Sammuri.' Fabio lascia perdere il Falco Pescatore (di cui siamo entrambi grandi appassionati) c’è un Gipeto a Capraia! Ti mando le coordinate che mi hanno appena comunicato' e tramite WhatsApp mi è arrivata la posizione. Il giovane Gipeto infatti è controllato con un Gps che informa della sua posizione e viene dalla vicina Corsica dove è stato liberato".

"La posizione è delle ore 14 ed il Gipeto sembra volare nei dintorni del Monte Castello.- spiega Guidi nel post - Mi organizzo ed in pochi minuti prendo la Nikon ed il Teleobiettivo più grosso (un 300 mm) il binocolo ed il telefono. Insieme a Susanna, Sofia e Selene a bordo della fedele Subaru (che è una specie di fuoristrada) percorriamo la strada sterrata del vecchio carcere (chiuso nel 1986) fino alla diramazione dell’Ovile. Da cui fatti pochi metri a piedi lo vedo subito, il gipeto è proprio in volo sul monte Castello! Dall’Ovile infatti si gode una vista perfetta della valle degli “Orti Grandi” e della “Lavanderia” (dove sono attive due aziende agricole) dominate appunto dal Monte Castello (la cima più alta dell’Isola con i suoi 440 metri). Faccio subito molte foto da cui si vede anche se molto lontana la silhouette del grande rapace".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I nuovi contagi sono stati individuati nei Comuni di Capoliveri, Portoferraio e Rio. In corso il tracciamento dei contatti da parte dell'Asl
Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Attualità