Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:25 METEO:PORTOFERRAIO16°28°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 03 ottobre 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Torino, tensione alla manifestazione contro la Meloni: le cariche della polizia sugli studenti in corteo

Cronaca giovedì 28 marzo 2019 ore 16:02

Recuperato un raro esemplare di falco pescatore

L'esemplare di Falco pescatore

L'esemplare in difficoltà è stato recuperato nella zona umida di Mola e trasferito a Livorno, nel centro della Lipu, per le cure necessarie



CAPOLIVERI — Il Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano e la Polizia Provinciale di Livorno, grazie alla segnalazione di un cittadino, sono riusciti a recuperare un esemplare in difficoltà di Falco pescatore nella zona umida di Mola, nel Comune di Capoliveri.

Lo spettacolare rapace è stato trasferito a Livorno presso il Centro di Recupero Cruma della Lipu, specializzato nella cura, riabilitazione e rilascio di uccelli marini e acquatici e convenzionato con la Regione Toscana.

"La specie, considerata rara in Europa e in uno stato di conservazione sfavorevole, - spiegano dal Parco nazionale Arcipelago toscano - non è nidificante in Arcipelago da molti anni; frequenta comunque le nostre isole, ma osservarlo non è cosa comune. Speriamo che il soggetto possa essere recuperato per tornare libero in natura".

Stampa

IMG-20190328-WA0004_resized_20190328_122105818.jpg

Stampa


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I carabinieri hanno effettuato dei controlli straordinari nel fine settimana. Due le persone denunciate e due quelle segnalate
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca