Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:40 METEO:PORTOFERRAIO17°24°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 24 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Sara Funaro eletta prima sindaca di Firenze: «Porterò il mio lato materno e femminile alla città»
Sara Funaro eletta prima sindaca di Firenze: «Porterò il mio lato materno e femminile alla città»

Attualità venerdì 02 agosto 2013 ore 14:50

A Montecristo tante Berte hanno spiccato il volo.



Prosegue con successo il processo riproduttivo della berta minore nell'Arcipelago Toscano ARCIPELAGO TOSCANO - "Anche quest’anno a Montecristo centinaia di giovani berte hanno lasciato l’'Isola, confermando la tendenza della passata stagione". Lo conferma l'ente Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano, dopo aver verificato lo stato dell'isola. "Il successo riproduttivo è al momento stabile, intorno a 0,9 giovani per coppia, ed è molto elevato per la specie; la berta, infatti, depone un unico uovo e si prende cura di un solo pulcino, quindi significa che il 90 % delle coppie porta a termine la propria covata. L’'eliminazione del ratto nero effettuata nel 2012 - proseguono dal Parco - ha avuto un riscontro molto positivo, che speriamo possa in futuro condurre ad un incremento sostanziale delle popolazione di questo uccello marino. Gli indizi sono molteplici: cavità, prima vuote, adesso occupate dagli individui in cova, la presenza di “prospectors”, soggetti in esplorazione, in molte zone dell’'Isola. Anche "Bertopoli", così è stata denominata la struttura di nidi artificiali posizionati in Cala Maestra dai tecnici dell’ISPRA, sembra aver attirato l’'attenzione di questi individui che hanno visitato le cavità, forse per tornarvi a nidificare il prossimo anno. La struttura potrà essere utile per monitorare il ciclo riproduttivo dell’'animale e facilitare il compito dei ricercatori, impegnati a seguire le berte in cova o mentre allevano il pulcino in luoghi impervi e in piccoli anfratti, spesso impossibili da ispezionare completamente. Occorrerà, però, attendere il prossimo inverno, - concludono dal Parco - quando faranno ritorno questi particolari abitanti dell’Isola di Montecristo".

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Provincia civile regione ha diramato un altro bollettino di vigilanza meteo con codice giallo. Ecco le previsioni per le prossime ore
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Monitor Traghetti

Cronaca

Attualità