Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:02 METEO:PORTOFERRAIO25°29°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 21 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»

Attualità martedì 19 maggio 2015 ore 11:14

A dorso di somaro per scoprire l'Elba che fu

La Somareria dell'Elba ha portato gli alunni campesi alla scoperta del territorio elbano attraverso le mappe del “Catasto Leopoldino”



CAMPO NELL'ELBA — Si è appena concluso, articolato in 5 escursioni, il progetto "Scuola aperta" che ha portato i ragazzi della seconda media di Marina di Campo alla scoperta dei sentieri abbandonati a bordo di...somaro.

Organizzato da Luca Giusti e dalla sua Somareria dell'Elba, con la partecipazione di Umberto Segnini come guida, i ragazzi sono partiti dallo studio del Catasto Leopoldino per scoprire gli antichi sentieri che hanno poi esplorato sul dorso dei docili animali che li accompagnavano. In particolare è stata riaperta la strada vicinale del tratto Fornaci – San Mamiliano – Martinaccia – Sugherella.

"Questo progetto - commenta lo stesso Giusti - vuole essere un concreto contributo, convinti che le nuove generazioni debbano conoscere il loro territorio e la storia ad esso legata, camminando al suo interno, percorrendo quelle strade e quei luoghi che i nostri nonni, prima di noi, hanno creato e poi utilizzato in assoluto equilibrio con la natura. 

Partendo dallo studio delle mappe del Catasto Leopoldino, con i ragazzi delle scuole medie, abbiamo riaperto un'antica strada vicinale. Il Catasto Leopoldino è un prezioso strumento che ci illustra com'era il nostro territorio all'inizio del 1800 e mette in evidenza, con il confronto delle cartografie attuali, i cambiamenti effettuati ad opera dell' uomo, che la storia ci insegna, non essere sempre positivi. 

Le escursioni sono state caratterizzate dalla presenza dei somari, animali docili ed intelligenti che da sempre hanno popolato le attività nelle nostre campagne. Un tempo erano compagni di fatica dei nostri nonni contadini, oggi rappresentano non solo un prezioso aiuto per il trasporto delle attrezzature escursionistiche e valido "tagliaerba ecologico", ma soprattutto, hanno rallentato il nostro cammino, portandoci a un passo più tranquillo e rilassato molto più adatto per assaporare la bellezza dei luoghi che abbiamo visitato".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'assessore del Comune di Portoferraio Ruggero Barbetti, dopo aver ricevuto la delega per riorganizzare uffici e servizi commenta la situazione
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Dario Dal canto

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Monitor Traghetti

Attualità

Attualità