Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:00 METEO:PORTOFERRAIO19°22°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 17 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Azovtsal, il momento in cui i combattenti ucraini lasciano l'acciaieria dopo il lungo assedio

Cultura sabato 26 ottobre 2013 ore 19:10

"Il Subbuteo che volò col Libeccio" e lo sport diventa romanzo



ISOLA D'ELBA - Da pochi giorni è presente nelle librerie elbane il romanzo “Il Subbuteo che volo’ col libeccio” di Mario Giaconi edito dalla Persephone Edizioni, casa editrice elbana, da tempo attenta ai temi attuali e agli autori dell'isola. Si tratta di un racconto avvincente sul gioco del Calcio e del Subbuteo: “Mario, ragazzino livornese di Piazza Magenta, lo ricordo da quando, durante le ferie estive a Castellina Marittima, passava, insieme ai miei ragazzini, ore ed ore intorno a quei primordiali, artificiali e affascinanti campi di Subbuteo imbullettati su una tavola di compensato che lui, con estro artistico, trasformava in un vero e proprio stadio, dotandoli di tribune, panchine e postazioni televisive. Non nego di aver dato anch’io qualche ditata a quelle figurine basculanti divertendomi come un pazzo quando -molto raramente- mi capitava di colpire la pallina di striscio insaccandola con una diagonale all’incrocio dei pali. Posso capire quindi come la sua passione, le sue capacità, la sua metodica e applicazione, la sua intelligenza tattica nel disporre la sequenza in campo lo abbiano portato a diventare un appasionato giocatore a livello dilettantistico. Insieme a questa passione, Mario –lo chiamo per nome perchè mia madre e sua nonna erano cugine, ma più che cugine, sorelle e questo tipo di rapporti attraversa indenne le generazioni- ne cullava un’altra ed era quella per Armando Picchi e di conseguenza per la grande Inter. Se sei livornese e interista, Picchi lo adori e ne adori la memoria, se tifi per un’altra squadra ti inchini comunque alla sua grandezza e ti inorgoglisci per la sua schietta livornesità.Queste sue due passioni Mario le ha fuse in una narrazione coinvolgente sulle ali di una fervida fantasia”.(Valberto Miliani) “La passione per un gioco, mai sopita, e un sogno di ragazzino sono gli ingredienti che hanno dato vita alla stesura di questo libro. L'autore, che ha ripreso a giocare a Subbuteo nel 2010, ha praticamente descritto la sua infanzia nonchè il suo sogno...poter conoscere il campione Armando Picchi. Egli però non descrive solo il suo mondo, ma bensì quello di tutti gli appassionati che si sono nuovamente avvicinati, come lui, al panno verde e a quelle bellissime riproduzioni dei calciatori delle più svariate squadre, che ogni fine settimana s'incontrano in numerosi tornei che si svolgono su tutto il nostro territorio nazionale, amatorialmente. Tutti con la stessa passione ma con diverse storie di vita da raccontare. Grazie anche all'aiuto di Valberto Miliani scrittore e conoscitore del campione, dell'amico Flavio Firmo, scrittore, e del gota enciclopedico del Subbuteo Gianbattista Fontanella, l' autore è riuscito a scrivere un romanzo che riproduce quasi perfettamente la realtà. Alla sua prima esperienza da scrittore, nella vita reale, Mario Giaconi, è insegnante presso la scuola primaria dell'Istituto Comprensivo di Portoferraio”. (Mario Giaconi)

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente è avvenuto all'uscita del paese di Rio Marina. Traffico bloccato fino alle 9 per le operazioni di soccorso sulla strada
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Elezioni

Politica