QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 11°12° 
Domani 14°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 09 dicembre 2019

Attualità lunedì 13 maggio 2013 ore 15:10

"Codice Rosa", anche la Asl 6 aderisce al progetto regionale contro abusi e violenze



ISOLA D'ELBA - Anche la Asl 6 di Livorno entra nel progetto regionale Codice Rosa. Un progetto per la tutela delle vittime di violenze e maltrattamenti che si amplia e vede aderire cinque nuove aziende sanitarie locali della Regione Toscana alle prime cinque che avevano aderito nel gennaio 2012. Adesso sono dieci le Asl che hanno applicato il protocollo a tutela della donna ed entro il 2014 il progetto del Codice Rosa dovrebbe coprire tutto il territorio toscano. Le aziende che hanno aderito oggi al progetto dall’inizio del 2013 sono la Asl 5 di Pisa, la 6 di Livorno, la 11 di Empoli, l’azienda ospedaliero universitaria di Careggi e quella del Meyer di Firenze. Prima di loro avevano aderito la asl 9 di Grosseto, la 2 di Lucca, la 4 di Prato, la asl 8 di Arezzo e la 12 di Viareggio. L’estensione del Codice Rosa ad altre 5 aziende è stata approvata questa mattina dalla giunta regionale, con una delibera che è stata proposta dall’assessore alla salute Luigi Marroni. “La forza del progetto del Codice Rosa – ha dichiarato Marroni – è il lavoro di squadra: mettere in rete tante competenze diverse, per fare un’azione coordinata a sostegno delle fasce deboli, e nello stesso tempo perseguire gli autori dei reati. L’ingresso delle nuove aziende conferma la volontà di procedere alla graduale e progressiva estensione del progetto su tutto il territorio regionale”.


Tag

Manovra, Boschi: «Lavoreremo per eliminare del tutto sugar tax»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Sport

Attualità