Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PORTOFERRAIO20°33°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 12 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Calenda diceva: «Non farò politica con Renzi, l'ho detto 6 mila volte. Mi fa orrore»

Attualità martedì 02 febbraio 2016 ore 19:30

Recupero dell’antico tracciato etrusco

Fondi della Regione nell’ambito del progetto In Etruria. Il sindaco Buselli: "Ristabilire relazioni fra territori che hanno tratti identitari comuni"



VOLTERRA — Recuperare, tutelare e promuovere gli antichi tracciati etruschi, parte fondante della storia attuale.

Con questo obiettivo la Regione Toscana ha stanziato per il 2016 120mila euro per il progetto di eccellenza “In Etruria”, recupero di 5 itinerari etruschi individuati su tutto il territorio regionale tra questi anche quello che collega Volterra e Piombino. 

"Il recupero di un collegamento tra le realtà etrusche è fondamentale, soprattutto in termini di percorsi fruibili – dichiara il sindaco di Volterra Marco Buselli - Riscoprire il senso di una rete fra realtà etrusche, eredi dell'antica Dodecapoli, in chiave moderna, serve anche a ristabilire relazioni forti fra territori che hanno tratti identitari comuni che per troppo tempo non sono stati coltivati".

Nel tratto che collega Volterra e Piombino 9 sono i Comuni interessati dall’iniziativa (Volterra, Pomarance, Castelnuovo Val di Cecina, Monterotondo Marittimo, Sassetta, Suvereto, Campiglia Marittima, San Vincenzo, Piombino) che hanno deciso di presentare un progetto univoco nominando come ente capofila il Comune di Campiglia Marittima.

"I fondi serviranno per la messa in sicurezza dei percorsi e per l’ottimizzazione della cartellonistica direzionale – spiega l’assessore al turismo del Comune di Volterra Gianni Baruffa – al fine di permettere ai visitatori escursioni naturalistiche in aree archeologiche"

I nove Comuni dovranno ora presentare alla Regione Toscana una manifestazione d'interesse su come usare i fondi a disposizione.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Purtroppo è stato inutile ogni tentativo di rianimazione effettuato dai soccorsi intervenuti nella notte nella sua abitazione
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

Politica