Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:45 METEO:PORTOFERRAIO19°23°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Salari, premierato, redditometro, a Trento il duello (sul palco) Meloni-Schlein

Attualità giovedì 30 maggio 2013 ore 09:45

Viaggio in Turchia per la conclusione del progetto Comenius



ISOLA D'ELBA - Un viaggio nuovo ed entusiasmante alla scoperta della cultura turca è quello affrontato dai ragazzi dei licei elbani che si sono recati a Konya in Turchia, ultima tappa del progetto Comenius 2011-2013 “European teenagers are meeting”. L’Isis “Foresi” era rappresentato da Caterina Calonaci, Stefano Ridi e Vincent Vitali, studenti del quarto anno del liceo classico Foresi, accompagnati dalla professoressa Sandra Magni, referente del progetto e dal proessor Elia Costagli.Punto di riferimento per le delegazioni straniere è stata l’istituto scolastico Selcuklu Osman Nuri Hekimoglu Anadolu Lisesi. Gli studenti sono stati ospitati nelle case delle famiglie locali per tutto il tempo del soggiorno a Konya e hanno potuto visitare lughi sigetivi come la splendida Instanbul e l famosa Moschea Blu con le sue 21.043 piastrelle di ceramica turchese. A Konya, è stata visitato il mausoleo di Mevlana che conserva la tomba del mistico e poeta Gialal al-Din Rumi (meglio conosciuto come Mevlana), fondatore dell'ordine dei dervisci rotanti. La Cappadocia è ricordata per i rifugi scavati nella montagna di tufo e i camini delle fate. Il gruppo ha poi visitato una scuola privata, dove si apprende una particolare tecnica di pittura fatta utilizzando grasso animale, e un laboratorio di un’antica scuola, dove giovani donne imparano a ricamare stoffe uniche tessute a mano. A Konya, nell’Istituto scolastico ospitante gli studenti dell'Elba insieme a tedeschi, polacchi, turchi, spagnoli e francesi, hanno presentato i progetti, dando vita ad un confronto sicuramente arricchente. “Il viaggio, dice uno di loro, è stato proprio come mi aspettavo: ricco di divertimento e molto istruttivo”. “Prima del viaggio in Turchia, - racconta un altro studente - io non sapevo cosa aspettarmi. Ero emozionato, perché sarei andato in un paese con una cultura diversa dalla mia”. E ancora: “Anche se inizialmente temevo di incontrare difficoltà per la mia timidezza, questo viaggio è stato una bellissima esperienza che mi piacerebbe ripetere”.

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno