QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 6° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 27 febbraio 2020

Cronaca sabato 22 marzo 2014 ore 06:30

Via al Walking Festival edizione 2014

L'isola del Giglio

Ecco i primi appuntamenti con il Festival del Camminare all'Isola del Giglio



ISOLA DEL GIGLIO — Riparte il Festival del Camminare per la stagione primaverile. Tanti gli appuntamenti nell'Arcipelago Toscano. Ecco il programma dal 1° al 4 maggio 2014.

1° giorno isola del Giglio
Arrivo dei partecipanti a Porto S. Stefano con i mezzi propri,
imbarco sul traghetto di linea per l’Isola del Giglio. Dopo un ora di
traversata arrivo a Giglio Porto e trasferimento con i mezzi di
trasporto in hotel per depositare i bagagli. Partenza per la prima
escursione del “WALKING FESTIVAL 2014 FESTIVAL DEL
CAMMINARE” organizzato e offerto dal Parco Nazionale
dell’Arcipelago Toscano per conoscere a piedi, immersi nella natura, la bellezza delle isole dell’Arcipelago. Da Giglio Porto con mezzi pubblici si arriverà all'altezza del Faro delle Vaccarecce.

Itinerario a piedi nella parte nord dell'isola caratterizzata da spettacolari formazioni granitiche, utilizzate e sfruttate dall’uomo nel corso dei secoli, per vari usi e attività. Si arriverà fino all'estrema punta nord Faro del Fenaio, individuando nella roccia veri e propri tesori naturali, ma non solo... Sosta per il pranzo al sacco fornito dall’hotel. Ritorno a piedi a Giglio Porto. Nel tardo pomeriggio,
congedo dai partecipanti l’escursione. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.
Camminare geo. Difficoltà: medio- facile Durata: 7 ore.

2° giorno: Isola del Giglio 
Partenza dall’hotel alle ore 9,00 con i mezzi di trasporto per Giglio Castello con la guida locale, per la visita guidata del borgo medioevale con le sue vie strette sormontate da archi. Visita guidata del Borgo, dove all’interno si trova la Chiesa di S. Pietro Apostolo, dove è custodito il capolavoro d’arte più importante di tutto l’Arcipelago Toscano: “Il Cristo Eburneo”, attribuito a uno scultore fiammingo di epoca barocca. Altre preziose opere settecentesche potranno essere ammirate
sempre nella stessa chiesa del Borgo. Nell’occasione sarà possibile visitare anche il piccolo museo di oggetti sacri custodito e allestito in sacrestia. Si continuerà poi la visita fino ad arrivare in Piazza XVIII Novembre di fronte la Rocca Pisana, nel punto più alto di Giglio Castello. A fina visita, partenza a piedi per Giglio Campese tramite mulattiera. All’arrivo alla borgata di Giglio Campese pranzo al sacco fornito dall’hotel e congedo della guida ai partecipanti. Pomeriggio libero. Alle ore 19,00 partecipazione al “Walking festival 2014”.

Percorrendo la lecceta che dalla piazzola di carico della miniera arriva fino quasi al Faraglione. Dai varchi che si aprono tra i rami si rivelano i resti in mare dell’antica funivia utilizzata per il trasporto dei materiali alle navi da carico. La parte finale è a picco sul mare spettacolo indimenticabile fino al Faraglione che si raggiungerà al tramonto. Nell’affaccio della Cala dei Pozzarelli, spaziando lo sguardo sull’isola di
Montecristo, un brindisi al tramonto a carico dei partecipanti
(chi vorrà potrà portare bevande e cibo da dividere
convivialmente con gli altri) chiuderà la magia del momento di
simbiosi con la natura. A fine escursione, cena in ristorante
tipico di Giglio Campese e rientro con mezzi di trasporto a
Giglio Porto in hotel.Camminare in silenzio. Difficoltà: medio- facile. Ritrovo: ore 19.00 presso il capolinea dei bus a Giglio 
Campese. Durata: 2 ore.

3° giorno: Isola del Giglio
Partenza dall’hotel alle ore 9,00, dopo aver lasciato le camere e preparato i bagagli. Incontro con la guida locale e a piedi itinerario Cannelle–Caldane, le due spiagge più a sud dell’isola, dove
la magia del granito si esterna con sabbie bellissime e acque incredibilmente cristalline. Qui in questo tratto di isola, spesso si intravede in volo anche il più che mai raro Gabbiano Corso, uno dei
gabbiani più rari del Mediterraneo. Itinerario botanico-paesaggistico-faunistico. Al ritorno pranzo in hotel. Nel pomeriggio partenza con il traghetto e ritorno sulla terraferma. Fine dei servizi.
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE €. 195,00 Minimo 25 paganti
Supplemento camera singola €. 30,00
La quota comprende:
¸ Biglietto A/R traghetto Porto Santo Stefano – Isola del Giglio;
¸ Escursioni come da programma;
¸ Sistemazione in Hotel 3* con trattamento di pensione completa con cestino come
da programma;
¸ Cena in ristorante tipico a Giglio Campese con bevande incluse del 2° giorno;
¸ Guida Turistico-Ambientale per mezza giornata il 2° e 3° giorno come da
programma;
¸ Trasferimento da Giglio Porto al luogo di partenza per l’escursione del 1°giorno;
¸ Trasferimento dall’Hotel a Giglio Castello del 2°giorno;
¸ Trasferimento per la sera del 2°giorno per il rientro in Hotel;
¸ Assicurazione medica.

WALKING FESTIVAL 2011, IL TURISMO LENTO E CONSAPEVOLE


Tag

Coronavirus, Conte: «La telefonata con Salvini? Mi ha detto che aveva cambiato numero»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità