Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:50 METEO:PORTOFERRAIO12°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 23 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
A San Siro techno ad alto volume per coprire la festa Scudetto dell’Inter

Attualità sabato 27 giugno 2015 ore 15:56

Oltre 14mila Punti Cuore donati alla Fondazione

E’ stato un successo la raccolta dei “Punti Cuore”, lanciata su tutti i negozi Conad dell'isola d'Elba, a favore della Fondazione Isola d’Elba Onlus



PORTOFERRAIO — “Siamo riusciti a raccogliere 14.350 euro – ha commentato ha commentato Tiziano Nocentini del Nocentini Group e membro della Fondazione. Sono molti infatti gli elbani che hanno dato il loro consenso all'utilizzo dei punti accumulati sulle loro schede a favore della Fondazione isola d’Elba Onlus. 

Importante per la raccolta l’azione dei capinegozio dei Conad elbani e delle commesse che hanno rapporti diretti con i clienti, e che proprio per questo, chiusa la raccolta e consegnati i punti cuore, sono stati premiati con un orologio Locman. 

“Cerchiamo di essere sempre più presenti sul territorio - continua Nocentini - ed abbiamo deciso di partecipare attivamente alla Fondazione. Già nel 2014 la promozione aveva portato ad un risultato importante. Quest’anno la cifra è raddoppiata. Alla raccolta hanno partecipato i sei supermercati Conad del Gruppo Nocentini, insieme ai Conad di Rio Marina e Marciana Marina. “Il territorio sta rispondendo bene – ha commentato Luca Bartolini, vicepresidente della Fondazione Elba - e la fondazione sta crescendo, così come la diffusione di questa idea”. 

Un progetto in cui hanno creduto in primis i dipendenti Conad che hanno fatto in modo di informare i clienti e guidarli nel percorso che li ha portati a donare i punti cure alla onlus elbana. “Abbiamo fatto in modo di far conoscere la fondazione e il suo ruolo ai nostri clienti – hanno detto le commesse – un ente che porta avanti progetti sul territorio. Ecco perché ci siamo impegnati.. I clienti erano interessati a conoscere la Fondazione visto che è espressione del territorio”. “Un progetto importante – ha commentato di Laura Re di Locman - come anche l’idea di premiare i dipendenti che hanno reso possibile il raggiungimento di questo risultato”. 

Intanto Conad si sta già organizzando per partire con la raccolta dei “Punti cuore” 2016 che punta a doppiare il risultato di quest’anno “Sono convinto - termina Nocentini - che se la popolazione capirà i vantaggi della Fondazione, nel 2016 potremo anche raddoppiare la raccolta di quest’anno”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno