Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:PORTOFERRAIO19°21°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 27 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Omicidio Matteotti, 100 anni dopo - La morte di Matteotti e l'inizio della dittatura violenta di Mussolini

Lavoro sabato 30 aprile 2022 ore 07:04

Vigilanza privata, chiesto rinnovo dei contratti

Bandiere Cgil, Cisl e Uil

Settore in sciopero come annunciato da Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs. In provincia di Livorno circa 600 lavoratori coinvolti



LIVORNO — “Il settore della vigilanza privata e dei servizi di sicurezza, che su Livorno e provincia occupa circa 600 lavoratori, sta vivendo una situazione drammatica”, lo hanno denunciato Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs annunciando l’adesione allo sciopero nazionale in programma per il 2 Maggio.

“Il Contratto collettivo nazionale di lavoro è scaduto da oltre 6 anni e mezzo. - hanno spiegato - I lavoratori non vedono un aumento salariale da anni, gli stipendi sono insufficienti. Dobbiamo inoltre purtroppo constatare, da parte delle aziende, frequenti violazioni delle norme contrattuali e di quelle per la sicurezza sul lavoro. Questa è la situazione in cui a livello italiano si trovano migliaia di guardie particolari giurate e di addetti ai servizi di sicurezza. La lunghissima, estenuante, infruttuosa trattativa con le associazioni datoriali si è conclusa con esito negativo. Le associazioni datoriali, anziché presentare una proposta dignitosa sul piano salariale, hanno dichiarato di non aver ricevuto mandato dalle rispettive aziende. La situazione sta diventando sempre più inaccettabile, è giunto il momento di rompere il silenzio”.

Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs hanno perciò deciso di indire a livello nazionale per lunedì 2 Maggio uno sciopero di tutti i lavoratori del settore, con manifestazione a Roma a partire dalle ore 10. Tra le richieste il rinnovo del Contratto collettivo nazionale di lavoro.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A spiegare quanto accaduto è la presidente di Elbamare in cui ricostruisce tutti i passaggi del recupero dell'animale anche per poterlo studiare
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Elezioni

Elezioni

Attualità