QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 27°30° 
Domani 25°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 25 agosto 2019

Attualità mercoledì 08 maggio 2013 ore 14:05

Turismo nautico e diportistica, a Portoferraio il seminario del progetto Ancora



PORTOFERRAIO - Venerdì 10 maggio, alle ore 9, presso la Sala del Palazzo della Provincia in via Manzoni a Portoferraio, si svolgerà un seminario dal titolo “Lo sviluppo del Turismo nautico elbano – Fare rete per migliorare l’offerta dei servizi al diportista”. L’iniziativa è organizzata nell’ambito del Progetto ÀNCORA, finanziato dalla Provincia di Livorno con risorse del Fondo Sociale Europeo, e finalizzato allo sviluppo delle aree legate al sistema diportistico del territorio provinciale. Il sistema delle reti d’impresa - spiegano dalla Provincia - è alla base dello sviluppo economico contemporaneo in tutti i settori e in particolar modo per i settori nautico e turistico. L’interazione e l’integrazione tra i servizi offerti da aziende operanti all’interno del settore turistico-diportistico è, infatti,fondamentale per attrarre, lungo le nostre coste, un numero elevato di diportisti. Obiettivo del Progetto ÀNCORA è quello di favorire nuove forme di cooperazione tra le aziende, orientandole ad una logica di rete, allo scopo di aiutare le imprese a rispondere alle nuove sfide del mercato e, in particolare, alla concorrenza dei grandi Paesi emergenti. Il seminario, alla cui organizzazione hanno collaborato la Confcommercio dell’Isola d’Elba e le compagnie Moby S.p.a e Toremar Toscana Regionale Marittima S.p.a.,si propone di approfondire importanti temi che saranno oggetto di specifici interventi previsti dal Progetto ÀNCORA. Tra questi l'analisi, la ricognizione, l'identificazione, lo sviluppo e il trasferimento di conoscenze in un’ottica di innovazione di processo e di prodotto a livello territoriale; analisi, sviluppo e diffusione di processi di apprendimento condiviso, orientati allo scambio ed alla valutazione delle buone pratiche; sviluppo della capacità di relazione tra le imprese afferenti o collegate; senza dimenticare l'orientamento alla creazione di nuovi posti di lavoro e di opportunità di inserimento/reinserimento di soggetti in stato di disoccupazione e sostegno alla cultura imprenditoriale.


Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Sport