Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:00 METEO:PORTOFERRAIO10°11°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 01 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
«Ragazzi, non guidate se avete bevuto e correte verso la felicità nel ricordo di Francesco»

Attualità mercoledì 14 ottobre 2015 ore 10:45

Tre elbani guidano la battaglia degli stagionali

Tre giovani elbani hanno fondato l'associazione nazionale che guida la lotta per il sussidio agli stagionali. il 12 novembre manifestazione a Roma



CAMPO NELL'ELBA — Giovanni Cafagna, Antonietta Audino, e Luca Tacconi, hanno registrato all’Agenzia delle Entrate di Portoferraio lo statuto dell’Associazione A.N.L.S. sull’auto organizzazione dei lavoratori stagionali "che con la Jobs Act - dicono - non sono più considerati tali ma comuni disoccupati.

"Con il nuovo ammortizzatore sociale NASPI - continua la nota - inserito nella legge sul lavoro “Jobs Act”, i lavoratori stagionali, in Italia sono oltre 350 mila, pur lavorando da molti anni nella stessa azienda per più di sei mesi l’anno, non percepiranno più il sussidio di disoccupazione Aspi per i mesi restanti, ma solo una minima parte.

La differenza tra disoccupazione senza posto di lavoro e lavoratore stagionale che si può definire a posto fisso, dopo molti incontri e manifestazioni, è stata recepita dagli estensori della NASPI i quali, forse per disattenzione, hanno inglobato nello stesso ammortizzatore sociale sia i disoccupati senza un posto di lavoro su cui contare sia i lavoratori stagionali.

Non sarà facile riesumare a breve tempo questa “distrazione” anche perché le risorse dei sussidi per i lavoratori stagionali, che ammonterebbero a 1,5 miliardi di euro circa, sono stati dirottati dal Governo a favore dei datori di lavoro che assumono a tempo indeterminato che per tre anni non pagheranno i contributi per l’assunto.

Il 12 novembre l’Associazione A.N.L.S. ha organizzato una manifestazione a Roma con presidio davanti a Montecitorio con la speranza che una delegazione sia ricevuta dalla Commissione Lavoro della Camera per documentare la non appropriatezza di inserimento nell’ammortizzatore sociale NASPI.

Per questo motivo - cocludono - ci sarà un bus in partenza dall'Elba"


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
È questo il numero dei contagi accertati sull'isola nelle ultime 24 ore in bsse al monitoraggio giornaliero diffuso dalla Regione Toscana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità