comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 18°29° 
Domani 17°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 20 settembre 2020
corriere tv
M5S, il ritorno di Di Battista: «Votare turandosi il naso? La cabina elettorale non è un cesso pubblico»

Attualità lunedì 11 novembre 2013 ore 09:10

Stati generali del Turismo, le valutazioni di Uncem Toscana



FIRENZE - “La montagna e il suo sistema di governance dovranno avere un ruolo attivo e riconosciuto nel riordino normativo e nella nuova legge quadro sul turismo, a cominciare dal complesso ma fondamentale sistema della promozione turistica”. E' stato questo uno dei passaggi fondamentali dell'intervento di Paolo Bissoli, vice presidente di Uncem Toscana dopo aver portato i saluti del Presidente Oreste Giurlani, nel corso degli Stati generali del turismo, che si sono svolti stamani al Palazzo dei Congressi, a Firenze. Uncem ha portato all'attenzione dell'assemblea di amministratori e imprenditori anche la necessità di accelerare il piano regionale per le infrastrutture digitali in territori montani dove, nonostante gli sforzi della Regione, ci sono ancora territori senza banda larga e dunque imprenditori anche turistici esclusi da molteplici opportunità del mercato turistico e del commercio. “Un efficace accesso alla rete è indispensabile soprattutto per la montagna – ha sottolineato ancora Bissoli - Montagna che si trova periodicamente ad affrontare anche problemi imprevisti ma di enorme impatto sull'economia e sui flussi turistici; si pensi ad esempio alle conseguenze dell'infestazione nei castagneti del cinipide in termini di mancata produzione di castagne e dei prodotti di qualità collegati, dalla farina al miele”. Capitolo a parte è stato poi quello del sistema neve, strettamente legato al tema del turismo. Bissoli ha ricordato la nascita di “Toscananeve” come tentativo di “far parlare con una voce unitaria tutte le realtà di montagna, legate storicamente agli sport invernali. E' necessario e urgente definire le nuove responsabilità per la promozione turistica della quale potrà beneficiare anche il turismo delle aree montane in generale e del turismo bianco e verde in particolare – ha concluso il vice presidente di Uncem Toscana -. Una nuova organizzazione che possa superare le attuali difficoltà di un sistema che soffre della incertezza del riordino istituzionale e che delega in gran parte a Toscana Promozione”.


Tag
 
Orario voli Silver Air Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità