QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 20°20° 
Domani 20°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 19 ottobre 2019

Cronaca martedì 17 giugno 2014 ore 15:12

"Signor Sindaco, questa sanità deve cambiare"

Il comitato Elba Sanità chiede l'intervento dei sindaci elbani



ISOLA D'ELBA — Interviene il Comitato Elba Salute che chiede il tempestivo intervento dei sindaci dell'Elba sulla gestione della sanità sull'isola e racconta la situazione del Pronto Soccorso

"Giugno, Pronto Soccorso, in piena Pentecoste.

La sala di attesa del pronto soccorso piena all’inverosimile di pazienti con vomito, febbre alta, abrasioni, con ustioni e via discorrendo. 

Chi è visitato viene portato in una delle due stanzette dove aspetta gli esiti di laboratorio e radiologici per stabilire l’eventuale destinazione. 

L’attesa, in molti casi, dura molte ore in un caldo soffocante e in un fetore al limite del volta stomaco perché le finestre di quelle stanzette, sono murate dall’esterno. 

Sì sono murate e non lasciano passare né aria né luce. (la pompa invert è controproducente per le diverse patologie dei pazienti in attesa).

Sono murate anche le finestre degli spogliatoi del personale e murate  sono anche le finestre dei servizi igienici dei pazienti. Vi lascio immaginare ....(...)

In aprile l’Azienda rassicurò i comitati che presto avrebbe montato una lava padelle automatica, dal costo di €. 3000 circa, a oggi si sono fatti solo gli scassi e i montaggi degli accessori ma della lava padelle neanche la foto anzi, quei tubi sporgenti rendono ancora più difficoltoso e pericoloso il lavaggio a mano di quegli attrezzi per bisogni corporali. Tutto è stato abbandonato - scrive Semeraro per il Comitato - com’è stato dimenticato l’ascensore esterno.

Queste foto sono della sera di venerdì 13 quando il pronto soccorso era sotto pressione per codici rossi, arrivi di elicotteri e accessi continui che in questo particolare momento, di Pentecoste; avrebbero richiesto già il secondo medico senza aspettare il 15 Giugno che poi puntualmente non è arrivato.

Signor Sindaco, la cittadinanza le chiede un ospedale decoroso e funzionante e non un deposito di prossimità. (..)

I dipendenti ospedalieri chiedono di lavorare senza rischiare malattie infettive trasmesse dalla poca igiene in cui sono costretti a lavorare.

Comitato ELBA SALUTE.
Francesco Semeraro.



Tag

Conte ai giornalisti: "Italia ha ruolo importante in Ue, cos'altro volete?"

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Cultura

Attualità