Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:52 METEO:PORTOFERRAIO18°20°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 21 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Napoli, sciame sismico ai Campi Flegrei. Danni e persone in strada: «Mai tanto forte»

Attualità mercoledì 12 luglio 2017 ore 14:45

Coluccia: "Consigliere dimesso, non si sa perchè"

Pino Coluccia

Il capogruppo di minoranza: "Elemento negativo, senza che venga fatta nessuna comunicazione in merito. Indice di disimpegno"



RIO NELL'ELBA — Michele Trotta, oramai da più di 10 giorni si è dimesso da consigliere. Ricopriva il ruolo di Capogruppo di maggioranza ed era uno dei consiglieri comunali tra i più votati a riprova della popolarità e dell'impegno che sempre lo ha contraddistinto nell'interesse della comunità e del territorio e particolarmente verso la frazione di Nisporto.  "Ad oggi - fa sapere il capogruppo di minoranza riese Pino Coluccia -  non vi è stata nessuna comunicazione o presa di posizione da parte del Sindaco o della maggioranza che ne spiegasse ragioni e motivi: tutto caduto nel silenzio come a voler mettere in sordina un evento che invece assume rilievo negativo. La maggioranza continua a perdere pezzi. Oltretutto  - continua Coluccia - dimissioni avvenute dopo le precedenti dimissioni dell'assessore Franceschetti, del disimpegno dell'ex maresciallo Giano. L'impressione è che tante delle speranze di cambiamento promesse siano mano a mano andate deluse, messe alla prova delle risposte da dare ai cittadini ed al territorio. Anzi si sia intrapresa volutamente la via di una rinuncia a governare nell'interesse generale e si sia scelta la via della contrapposizione, della guerra alle precedenti gestioni amministrative, di alimentare divisioni e mortificazioni nel personale e della ostilità verso la responsabilità e l'impegno a fare a risolvere, persino tra i propri consiglieri, con il risultato di paralisi dell'attività amministrativa. Nasce da questa volontà ostile verso il territorio, la sua comunità, il Comune, che ne è l'espressione genuina la improvvisata e irresponsabile proposta della fusione, della soppressione di Rio Elba e riduzione a frazione. Rio Elba ha bisogno di ben altro - conclude Coluccia -  di buoni e responsabili amministratori che ispirino fiducia e ridiano alla comunità riese futuro e prospettiva di crescita e sviluppo".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Protezione civile regionale ha diramato un bollettino con codice giallo per le produzioni 24 ore. Ecco le informazioni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Elezioni

Attualità

Attualità