QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 25°25° 
Domani 25°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 21 agosto 2019

Sport mercoledì 20 luglio 2016 ore 11:37

Successi elbani nel campionato Derive 2016

​Si è svolto nei giorni scorsi, in concomitanza della 36° edizione del Trofeo Ottorino Bartolini, il Campionato Elbano di Derive 2016



RIO MARINA — I 23 equipaggi partecipanti erano divisi in 6 categorie, tra doppi e singoli: Optimist Cadetti, Optimist Juniores, Equipe Cadetti, Equipe Evolution, Laser Radial e Laser 4.7.Sabato.

Nel primo giorno di regate, grazie al vento piuttosto stabile si sono potute svolgere regolarmente le tre prove previste, mentre il giorno successivo a causa del vento andato a finire, se ne sono svolte soltanto due. Il Campionato si è quindi concluso con cinque prove valide a fronte delle sei previste.

Fin dal primo giorno comunque si era già intuito come in alcune classi, le classifiche fossero più incerte, infatti mentre nella classe Optimist Cadetti, dopo le prime tre prove Matteo Cervino del Centro Velico Naregno con tre vittorie ipotecava la vittoria, nella classe Equipe Evolution Edoardo Gargano e Bianca Pettorano del Circolo della Vela di Marciana Marina erano l’unico equipaggio della loro categoria, nella classe Equipe Cadetti Niccolò Palmieri e Marco Turchi del Circolo della Vela di Marciana Marina chiudevano a punteggio pieno e Stefano Vitiello del Club del Mare nel Laser Radial chiudeva con due primi ed un secondo posto.

Negli Optimist Juniores, Luca Cervino del Centro Velico Naregno chiudeva con 4 punti, seguito da Leone Gori del Centro Velico di Rio Marina ad un solo punto di distacco mentre nella classe Laser 4.7 il primo giorno terminava con due equipaggi a pari punti: Lorenzo Donati del Yacht Club Italiano e Mattia Lupi del Club del Mare con i parziali di 1-1-4 e 2-3-1 si trovavano entrambi a sette punti.

Anche il secondo giorno di regata è stato caratterizzato da un grande impegno agonistico, ma due ottime prove svolte per Giulia Costanzo e Federico Arnaldi nell’Équipe Cadetti non sono stati sufficienti a superare in classifica la coppia Palmieri-Turchi mentre negli Optimist Juniores, Leone Gori con due primi posti andava a vincere nella sua categoria.

Il Campionato Elbano di Derive 2016, dopo due giorni di regate e cinque prove valide (con uno scarto) si è quindi chiuso con le seguenti classifiche:

OPTIMIST CADETTI: primo posto per Matteo Cervino (CVN) 4 punti (1-1-1-2-1), secondo posto Castelli Francesco (GDV LNI Milano) 11 punti (dnc, dnc, dnc, 1, 2), terzo posto Castelli Caterina (GDV LNI Milano) 14 punti (dnc, dnc, dnc, 3, 3).

OPTIMIST JUNIORES: primo posto per Leone Gori (CVE Rio Marina) 5 punti (2-1-2-1-1), secondo posto per Luca Cervino (CVN) 7 punti (1-2-1-3-3), terzo posto per Angelica Ricci (CVE Rio Marina) 10 punti (3-3-3-2-2), quarto posto per Lorenzo Paolini (CVMM) 16 punti.

EQUIPE CADETTI: primo posto per Niccolò Palmieri - Marco Turchi (CVMM) con 7 punti (1-1-dns-3-2), secondo posto per Costanzo-Arnaldi con 7 punti (2-2-dns-2-1), terzo posto per Palmieri-Paolini (CVMM) con 10 punti (3-3-dns-1-3).

EQUIPE EVOLUTION: primo posto per Edoardo Gargano - Bianca Pettorano (CVMM) con 5 punti (1-1-1-dnf-dns). 

LASER RADIAL: primo posto per Stefano Vitiello (CdM) con 4 punti (2-1-1-1-1), secondo posto per Davide Pettorano (CVE Rio Marina) con 9 punti (1-2-3-3-3), terzo posto per William Gazzera (CVMM) con 10 punti (3-3-2-4-2), a seguire Giacomo Ivaldi (YCI) con 14 punti, Marco Velasco (C.Vel.Po) con 22 punti, Francesco Squarci (C.Vel.Po) con 26 punti e Giorgio Martino (CNL) con 30 punti.

LASER 4.7: primo posto per Lorenzo Donati (YCI) con 6 punti (1-1-4-3-1), secondo posto per Mattia Lupi (CdM) con 7 punti (2-3-1-1-3), terzo posto per Margherita Scaturchio (CdM) con 9 punti (4-2-3-2-2), a seguire Luca Macolino (CVN) con 13 punti e Daniele Feola (CVN) con 20 punti.

Un ulteriore premio è stato consegnato a Caterina Castelli in qualità di atleta più giovane partecipante al Campionato. Durante la premiazione, che si è svolta nelle sede sociale del Centro Velico Elbano di Rio Marina, è stato consegnato anche il tradizionale Trofeo Ottorino Bartolini che la famiglia Bartolini dedica ogni anno alla persona che maggiormente si distingue per l’impegno sociale e sportivo sull’Isola.

La 36° edizione del Trofeo è stata assegnata alla memoria dello scomparso presidente del Centro Velico Elbano di Rio Marina, Marcello Gori. Le parole commosse di Emanuele Bravin, portavoce del CVE, sono state interrotte da un lungo e sentito applauso quando il figlio e il nipote di Marcello, Massimo e Leone hanno ritirato il premio consegnato da Nico Bartolini.

"Un sentito ringraziamento - commenta Gori - al gruppo di lavoro che ha permesso l’ottima riuscita dell’evento composta dai giudici federali Gianni Gori, Pierluigi Carletti, Marino Gori, Corrado Guelfi, i posa boe Roberto Peja, Filippo Arcucci, Valentina Ferrigno ed Emanuele Bravin, per la barca giuria Stiladoro Nevio Duranti, la segreteria composta da Ninetto Arcucci e Marcello Cioni.

Un ulteriore ringraziamento al Comune di Rio Marina, alla Pro Loco di Rio Marina e Cavo, alla Autorità Portuale Piombino e Elba e alla Capitaneria di Porto - Guardia Costiera di Portoferraio".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Sport