Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:PORTOFERRAIO10°15°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 26 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Funerali di Stato per Attanasio e Iacovacci: la moglie dell'ambasciatore in prima fila con le figlie

Attualità lunedì 07 agosto 2017 ore 10:59

Cavo, la rivolta dei "cavesi di fòri"

Un traghetto arriva a Cavo

Una lunga lettera firmata da "un gruppo di appassionati villeggianti" che si dicono "molto scoraggiati dalle ultime novità cavesi"



RIO MARINA — Forse, in questa estate elbana che si avvicina al giro di boa del ferragosto, la località elbana più di altre sotto l'attenzione mediatica è Cavo, la frazione di Rio Marina. A luglio l'invasione dei "granchi rosa" legati all'iniziativa della sottoscrizione popolare per riaprire il cinema all'aperto era andata fin sulla stampa nazionale , domenica 6 agosto ci ha pensato poi Gregorio Paltrinieri , il campione mondiale e olimpico di nuoto, a portare in spiaggia una folla oceanica e i riflettori di stampa e tv.

Eppure, in paese serpeggia il malumore. Non dei cavesi, almeno apparentemente, ma di un gruppo - così si definiscono - anzi, un folto gruppo di affezionatissimi villeggianti "molto scoraggiati dalle ultime novità cavesi. Una lettera stampata su carta azzurra, da qualche giorno, gira in paese. Eccone il testo integrale.

"Cari cavesi - si lgge nella lettera - una nave rumorosa e puzzolente, la Moby Ale, che infastidisce i bagnanti di giorno, tiene svegli di notte e spessissimo viaggia vuota, un mezzo veloce inutile e dannoso, la Corsica Express, le cui onde rovinano più volte al giorno l'acqua cristallina delle vostre spiagge, creando anche situazioni di pericolo, ed ora persino l'approdo di fastidiosi natanti a motore sulla battigia di Frugoso. 

Negli ultimi anni Cavo è cambiata : in peggio. Se pensate in questo modo di rendere più attrattiva la vostra località balneare, sappiate che state trasformando un luogo unico di pace, tranquillità e bellezza, in un posto di scarsa tranquillità e poco interessante.

Se pensate che sia piacevole stare in spiaggia e vedere continuamente una nave di dimensioni spropositate fare manovra a pochi metri dalla riva, se pensate che sia gradevole respirarne i gas di scarico e sentirne il rimbombo per tutta la notte - soprattutto in un luogo dove il silenzio notturno era una cosa meravigliosa, vi sbagliate. E di grosso. 

A malincuore, dopo decenni, inizieremo a visitare l'isola in cerca di luoghi dove la getione del territorio sia più intelligente, rispettosa dell'ambiente e lungimirante".

La lettera, come detto, è firmata da "un folto gruppo di affezionatissimi villeggianti, molto scoraggiati dalle ultime novità  cavesi"


© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità