Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:50 METEO:PORTOFERRAIO12°15°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 28 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Devastanti incendi in Texas: chiuso l’impianto di armi nucleari vicino ad Amarillo

Sport martedì 20 agosto 2013 ore 09:35

Rallye storico, verso la XXV^ edizione



ISOLA D'ELBA - Ai nastri di partenza il XXV Rallye Elba Storico, in programma dal 19 al 21 settembre. La macchina organizzativa è già al lavoro e i risultati si vedranno a breve. Tantissime le prenotazioni già in arrivo all'Aci club per un'edizione di sport e passione che lascia tutti con il fiato sospeso. Confermata la location di Capoliveri per la logistica, come avviene dal 2011, le tappe prevedono anche il coinvolgimento di Porto Azzurro. Le iscrizioni come da regolamento sono state aperte lo scorso 5 agosto e chiuderanno venerdì 6 settembre. "Quest'’anno - spiegano dall'organizzazione - l'’appuntamento all'’Elba è di quelli “giusti”: la gara raggiungerà il traguardo emozionante delle venticinque edizioni, come fece già il “Graffiti” lo scorso anno: assaporarne le sensazioni sarà un’'esperienza unica. Un quarto di secolo che verrà festeggiato come decimo appuntamento del Campionato Europeo Rally Storici e penultimo del Campionato Italiano, mentre la parte del “Graffiti” sarà valido nuovamente per il FIA Trophy for Regularity Rallies (quinta delle sette prove a calendario), in pratica il Campionato continentale, evoluzione della re­golarità "classica", certamente vòlta più all'agonismo, dove a fare classifica sono controlli di passaggio, controlli a tim­bro e prove definite "di precisione" . Nulla di modificato, rispetto alle due edizioni precedenti, per quanto riguarda la logistica del Rallye: il Quartier Generale della manifestazione è confermato a Capoliveri, presso le funzionali strutture dell’'Hotel Elba International, location esclusiva che ammira il Golfo di Porto Azzurro, dove saranno organizzate la Direzione di Gara, la Segreteria e la Sala Stampa. "Seguendo la filosofia della costante innovazione - proseguono glio organizzatori - per non disattendere le aspettative di chi corre ma anche come argomento per rag­giungere traguardi sempre più ambizio­si, il Comitato Organizzatore quest'an­no si è visto giocoforza 'costretto' a fronteggiare la necessità concreta di dover ridisegnare lo storico percorso di gara. Una buona parte del tragitto in­fatti è stato rivoluzionato a causa del­le frane che continuano ad interessare le strade dell'isola, con particolare rife­rimento alla tradizionale “Piesse” per antonomasia, rappresentata dal tratto 'Parata-Falconaia. Purtroppo, al momento di disegnare il percorso la Strada Provinciale “della parata” era parzialmente inagibile per cui si sono dovute trovare alternative. Alternative che non sono mancate: rispetto al recente passato, infatti, il Rallye Elba prevederà una percen­tuale più alta chilometri di Prove Speciali rispetto ai tratti di trasferimento".

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Giornata di allerta arancione su costa e isole e nuovi disagi nei collegamenti marittimi fra Elba e Piombino
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Monitor Traghetti

Monitor Traghetti