QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 12° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 19 febbraio 2020

Cultura mercoledì 09 dicembre 2015 ore 10:27

Vigilanti, buona la prima

Serata di apertura della stagione teatrale del teatro Vigilanti: gli ottoni dell'Ort hanno sorpreso con le più belle colonne sonore del cinema



PORTOFERRAIO — E' stato un viaggio nel cinema che si ascolta prima ancora di vederlo quello compiuto ieri pomeriggio dagli spettatori che hanno riempito la platea e i palchi del teatro Vigilanti per la serata di apertura. A fare da Cicerone fra le più belle colonne sonore del grande schermo ci ha pensato l'ensemble di ottoni e percussioni dell'Orchestra regionale toscana.

Una serata fuori dai canoni classici della musica orchestrale con un repertorio molto pop che ha coinvolto il pubblico alla riscoperta dei grandi compositori. La parte del leone l'ha fatta il Maestro Ennio Morricone con le sue indimenticabili, e indimenticate, musiche per gli spaghetti western di Sergio Leone (da Per un pugno di dollari a Il buono, il brutto e il cattivo) con incursioni nelle sinfonie più ricercate (La leggenda del pianista sull'oceano) fino a proposte più audaci come le colonne sonore di Walt Disney e un omaggio a George Lucas e Steven Spielberg con Star Wars e Indiana Jones.

Sul palco la prima tromba dell'Ort Donato De Sena, Paolo Faggi (corno), Guido Guidarelli (2a tromba), Stefano Bellucci (trombone), Riccardo Tarlini (tuba) e Morgan Tortelli (percussioni).

Il tutto condito da un continuo dialogo con il pubblico che ha reso la serata leggera e godibile. L'esibizione è stata preceduta dai saluti del vice sindaco Roberto Marini e seguita da un buffet di benvenuto per dare ufficialmente il via alla stagione teatrale elbana.

Luca Lunedì
© Riproduzione riservata

Guerre Stellari al Vigilanti


Tag

L'Insediamento della presidente della Regione Calabria Jole Santelli

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Sport

Attualità