Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:19 METEO:PORTOFERRAIO22°25°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 13 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Barricato in casa ad Ardea, all'esterno si sente un'esplosione

Attualità mercoledì 14 novembre 2018 ore 16:04

Sanità, il metodo "S. Anna" all'Elba e Capraia

Foto di repertorio

Nelle due isole sarà applicato un metodo scientifico per la valutazione e il miglioramento della qualità dell'assistenza sanitaria ai cittadini



PORTOFERRAIO — La conoscenza scientifica e l’esperienza nella valutazione delle performance in ambito sanitario del Laboratorio Management e Sanità della scuola superiore Sant’Anna saranno messe a disposizione delle isole Elba e Capraia per migliorare i loro modelli di assistenza. Si tratta del risultato di una partnership, come sottolineano dall'Azienda Usl Toscana nord ovest, che si è rinforzata con il tempo e che verrà presentata venerdì 16 e sabato 17 novembre nel corso del 17esimo congresso nazionale dell’Associazione nazionale sanitaria delle piccole isole (Anspi) a Pisa.

“Per la prima volta dopo 17 anni il congresso nazionale – spiega Gianni Donigaglia, presidente nazionale Anspi e direttore della zona distretto Elba per l’Azienda USL Toscana nord ovest – non si svolge su un’isola, ma presso una sede istituzionale di grande prestigio e altissimo spessore scientifico come la scuola superiore S. Anna. Questo evento concretizza gli sforzi fatti per creare un legame importante con una delle istituzioni scientifiche più apprezzate al mondo che ci permetterà di applicare i metodi all’avanguardia sui modelli sanitari di realtà particolari come le isole". 

"I loro indicatori e un metodo scientifico riconosciuto e apprezzato per la valutazione qualitativa e quantitativa della performance - sottolinea Donigaglia - non possono che aiutarci a migliorare quanto offerto ai cittadini grazie a una qualità ed efficacia tali da garantire l’equità della fruizione del diritto alla salute da parte delle popolazioni di questi territori”.

Ulteriori dettagli verranno resi noti nel corso dell’evento dal titolo “Individuazione degli strumenti di valutazione dei percorsi di cura nelle isole minori e nei territori a difficoltà di accesso – Dalle progettualità alla performance”, organizzato assieme al Laboratorio management e sanità (Mes) della scuola superiore S. Anna, in sinergia con la Società italiana di salute digitale e telemedicina (Sit) e la Confederazione associazioni regionali di distretto (Card), che ha ottenuto il patrocinio del Ministero della Salute e della Regione Toscana.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo è stato colto da un malore mentre risaliva dall'immersione nelle acque dell'Isola del Giglio. Inutili i soccorsi e le manovre di rianimazione
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Lavoro

STOP DEGRADO