Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:19 METEO:PORTOFERRAIO26°28°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 08 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Elezioni, Calenda: «Non intendo andare avanti in questa alleanza con il Pd»

Politica sabato 02 dicembre 2017 ore 08:15

"Riceviamo come al solito risposte arroganti"

Il segretario PD Andreoli replica all'assessore Bertucci sulla questione piscina e attacca sulla luminaria: "Regolare la presenza della Cosimo?"



PORTOFERRAIO — Una risposta sulla piscina e un attacco su un altro argomento. Questo il contenuto di una nuova nota del PD portoferraiese, a firma del segretario Paolo Andreoli.

"Devo aprire la risposta - si legge nella nota -  premettendo che a me non piacciono affatto i ping pong sui giornali, ma per questo caso purtroppo non posso farne a meno e dico anche, chi mi conosce lo sa bene, che a me piace molto il metodo ed il rispetto, che all’interno di questa risposta non ho trovato. Ho trovato invece la solita e scorretta arroganza che aleggia in questa legislatura. Intanto tengo a precisare che il PD non è mio, quindi al nostro interno non c’è solo tennis ma tanto tanto altro, e siamo abituati a condividere le idee. Tra l’altro non mi sembra che l’assessore spicchi per la sua attività sportiva e agonistica. In consiglio comunale ci dite sempre che cercate la nostra collaborazione ma ogni volta che proviamo a lanciare un’idea, la risposta è sempre quella “ci potevate pensare voi nei 10 anni precedenti”, ne sono passati quasi quattro dei vostri e siamo tutti in attesa di vedere l’elenco che a breve pubblicherete perché al momento di opere pubbliche fatte non se ne vede ancora e nel piano triennale approvato di progetti non mi sembra di vederne. Comunque siamo tutti tranquilli ad aspettare. La nostra voleva solo essere un’idea senza nessuna arroganza e presunzione, e per questo ci tenevamo a dirvela. Sappiamo benissimo che esistono piscine regolari come dice l’assessore di 25 m e si chiamano a vasca corta mentre quelle di 50 metri si chiamano a vasca lunga, ambedue regolari ma secondo noi e lo ribadiamo il luogo prescelto è sbagliato. Trattandosi di una piscina che sarà ovviamente per tutta l’Elba, e visto appunto che fino ad oggi a nessuno, ripeto a nessuno è riuscito farla, già che ci siamo non sarebbe stato possibile provare con quella di 50 m? Vorrei aprire un altro argomento attualissimo in questi giorni e mi piacerebbe che la risposta fosse nel merito, e non la solita. Abbiamo visto tutti che la luminaria quest’anno per una metà circa è stata montata e tuttora lo stanno facendo con il camion con cestello del Comune e i dipendenti della Cosimo de’ medici, quello che ci preme sottolineare da cittadini e da forza di minoranza, ma gli operai della Cosimo De Medici hanno le autorizzazioni o certificazioni per poter svolgere quel tipo di lavoro? Alla fine chi certificherà che il lavoro è stato fatto a regola d’arte? A queste domande - conclude il segretaio del PD di Portoferraio -  vorremmo risposte certe e precise per avere tutti una maggiore tranquillità".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il maltempo è previsto anche su costa e isole toscane settentrionali. Saranno possibili anche colpi di vento e grandinate
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità