QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 11°12° 
Domani 10°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 11 novembre 2019

Attualità lunedì 02 novembre 2015 ore 16:24

Parco e Banca dell'Elba premiano la ricerca

Il PNAT e la Banca dell'Elba hanno pubblicato un bando per premiare le attività accademiche sulla biodiversità e lo sviluppo sostenibile



PORTOFERRAIO — E’ stato pubblicato il nuovo bando per premi di ricerca promosso dal Parco Nazionale Arcipelago Toscano in collaborazione con la Banca dell’Elba. I premi sono del valore di 2mila euro ciascuno.

Quest’anno, oltre alla tematica biodiversità degli ambienti protetti delle sette isole dell'Arcipelago Toscano, è stato introdotto anche il tema dello sviluppo sostenibile, secondo un impegno che il Parco ha preso nel percorso per l’acquisizione della Carta Europea del Turismo Sostenibile (CETS) promossa presso Europarc Federation.

Possono partecipare i cittadini della Comunità Europea con laurea conseguita in Italia o presso Università europee legalmente riconosciute, che abbiano svolto ricerche inerenti la biodiversità e lo sviluppo sostenibile nel territorio protetto dell’Arcipelago Toscano, ricadenti in una o più delle seguenti tematiche:

Biodiversità genetica, Biodiversità di specie, Biodiversità di popolazione, Biodiversità di ecosistema, Biodiversità agricola, Conservazione della biodiversità, Pianificazione dello sviluppo sostenibile, Strategie culturali e strutture territoriali per lo sviluppo locale in ottica di sostenibilità, L’ecoturismo come strumento di sviluppo sostenibile, Sviluppo sostenibile, ambientale, economico e sociale

I premi sono riservati, in via prioritaria, a candidati residenti nei Comuni dell'Isola d'Elba, dell'Isola di Capraia e dell'Isola del Giglio, ma nel caso non si presentino candidati residenti nei suddetti Comuni dell'Arcipelago, la Commissione (composta da rappresentanti del Parco e della Banca dell’Elba) potrà premiare candidati non residenti secondo l’ordine di graduatoria.

Importante: le ricerche candidate non dovranno aver già ricevuto riconoscimenti in termini di sussidi economici.

I lavori si ricerca potranno essere presentati nei seguenti formati: Tesi di laurea magistrale o di secondo livello, Tesi di dottorato di ricerca, Tesi di specializzazione universitaria, Tesi di master universitario, Tesi di corso di perfezionamento universitario, Pubblicazione su rivista scientifica nazionale o internazionale.

Il bando è disponibile sul sito istituzionale dell’Ente Parco http://www.pa33.it/appcontainer/pa33-std-content.php?debugMode=&keyUrl=PNARCIPELAGOTOSCANO#). Il bando è altresì scaricabile dal sito della Banca dell’Elba www.bancaelba.it

Il termine ultimo per presentare gli elaborati e le relative domande è stato fissato per il 10 maggio 2016.

La graduatoria delle tesi presentate sarà pubblicata negli appositi spazi web del PNAT e una copia delle stesse sarà custodita nella Biblioteca dell’Ente, in libera consultazione per tutti coloro che ne faranno richiesta. Gli autori delle tesi risultate vincitrici potranno essere invitati a presentare i propri lavori in occasione di una giornata pubblica di presentazione degli elaborati.



Tag

I funerali di Fred Bongusto, lungo applauso per l'ultimo saluto all'artista giramondo

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità