Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:25 METEO:PORTOFERRAIO11°15°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 25 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Bonafede irritato dalla domanda su Salvini: «Non mi interessa quello che dice»

Attualità sabato 09 aprile 2016 ore 17:26

​Le iniziative elbane per il Referendum

Il comitato Vota Sì presenta il calendario delle iniziative: informazione nei mercati, flash mob e due dibattiti a Capoliveri e Porto Azzurro



PORTOFERRAIO — Dopo il flash mob organizzato dalle associazioni e dai ragazzi elbani e la distribuzione di materiale informativo al mercato settimanale di Portoferraio, i volontari del Comitato elbano "Vota SI’ per fermare le trivelle" stanno affiggendo i manifesti negli spazi elettorali e si preparano alla settimana finale della campagna referendaria con la diffusione di materiale informativo in tutti i mercati che si tengono nei diversi comuni elbani.

Sono previste anche due iniziative pubbliche per discutere del significato del referendum del 17 aprile e del perché è importante andare a votare: una è in programma per giovedi 14 aprile a Capoliveri, alle ore 17,30 nella saletta “Aquilone”, in via Mellini, alla quale parteciperà Umberto Mazzantini, del Comitato nazionale per il Sì.

Il 15 aprile chiusura della campagna referendaria a Portoferraio, con una nuova iniziativa la mattina al mercato settimanale, nel pomeriggio alla 17,30 flash mob per il mare a Porto Azzurro, sempre a Porto Azzurro, alle ore 21,30 nella sala comunale, dibattito pubblico con la partecipazione del sindaco Luca Simoni e di Umberto Mazzantini

"Si stanno impegnando persone estranee alla politica tradizionale - sottolineano dal comitato - una mobilitazione della società civile, anche attraverso i social network, molto importante, spontanea, che fa capire quanto sia aumentata la consapevolezza degli elbani per il valore anche economico del nostro ambiente e sul fatto che è iniziata una rivoluzione energetica dalla quale l’Italia e l’Elba non possono restare fuori. Vogliamo un futuro più sicuro e pulito e le moratorie sulle trivellazioni in mare decretate da Francia e Croazia ci dicono che questo è possibile e che se lo fa la Corsica lo può e lo deve fare anche l’Eba.

Per dare una mano in questa ultima importante settimana e partecipare al flash mob e alle iniziative, rivolgetevi ai nostri referenti: Capoliveri: Simona Formante – simonaformante@gmail.com, Marciana: Francesca Magnanini – niseaprima@alice.it, Marciana Marina: Umberto Mazzantini – legambientearcipelago@gmail.com, Campo nell’Elba: Isa Tonso – etnobazar@hotmail.com, Porto Azzurro: Claudia Lorenzini – claudia.lore@libero.it, Portoferraio: Antonio Mori – antonio_viadana@email.it Noemi Alessi - Alessi.consuelo@gmail.com, Rio Marina/Rio nell’Elba: Susanna Mascioli – susanna.mascioli@yahoo.it, Comitato elbano “Vota SI’ per fermare le trivelle” comitatosielba@gmail.com - 0565904342

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Sport