Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:00 METEO:PORTOFERRAIO18°20°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Taormina, ubriaca al volante perde il controllo e va a sbattere in galleria: le immagini dell'incidente

Lavoro martedì 30 agosto 2016 ore 12:56

Dipendenti comunali in stato di agitazione

I sindacati denunciano la mancata apertura del tavolo delle trattative. Convocate tre assemblee per i giorni 5, 7 e 8 settembre



PORTOFERRAIO — Questo il comunicato dei sindacati

Basta rimpalli sulle responsabilità in merito al mancato rispetto degli accordi

Le OO.SS. e le R.S.U. del Comune di Portoferraio rompono il silenzio e comunicano la riapertura dello stato di agitazione dei dipendenti del Comune.

È stato necessario attendere il cedolino dell’ ultima busta paga, per verificare il mancato rispetto dell’ accordo uscito dalla precedente vertenza prefettizia (25 ottobre 2015).

L’ assemblea del personale, svoltasi ieri 29 agosto nella Sala del Consiglio Comunale dice: basta con i rimpalli sulle responsabilità per il mancato pagamento delle spettanze degli anni 2014 e 2015, “i dipendenti tutti i giorni garantiscono i servizi ai cittadini” quindi il Sindaco si faccia garante del rispetto degli accordi e degli interlocutori con i quali li sottoscriviamo.

Le OO.SS. e le R.S.U. del Comune di Portoferraio, denunciano la mancata apertura del tavolo trattante relativo all’ anno in corso che, ancora una volta ci vedrà coinvolti solo a consuntivo, quindi, senza una programmazione della macchina comunale.

Lo stato di agitazione dei dipendenti si aprirà ufficialmente con tre assemblee convocate per i giorni 5, 7 e 8 settembre che, andranno a calendarizzare tutte le iniziative da mettere in campo, quindi le OO.SS. e le R.S.U. proclameranno una giornata di sciopero per il 30 settembre p.v.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'ambulanza era parcheggiata ed è stata presa in pieno da un'auto parcheggiata proprio sotto la sede dei carabinieri in centro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca