QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 22°22° 
Domani 22°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 23 settembre 2019

Attualità mercoledì 11 novembre 2015 ore 12:55

Cosimo de Medici, tutti a casa

L'amministrazione comunale ha chiesto le dimissioni dei membri del Cda della partecipata che gestisce il porto e gli impianti sportivi



PORTOFERRAIO — Una gestione insoddisfacente degli impianti comunali. È ciò che è costato il posto ai membri del consiglio d'amministrazione della Cosimo de Medici, l'azienda interamente partecipata dal Comune che gestisce gli approdi e diversi impianti sportivi a Portoferraio.

Il presidente Nino Provenzali e il consigliere Vittorio Campidoglio sono stati invitati dal sindaco Mario Ferrari a presentare le dimissioni "Per un'attenta valutazione dei risultati raggiunti (o meglio non raggiunti,ndr) - ha dichiarato pochi minuti fa lo stesso sindaco - dobbiamo fare un'analisi di ció che non è stato fatto".

"I casi della piscina comunale e dell'impianto del Carburo - sottolinea il vice sindaco Roberto Marini - sono sotto gli occhi di tutti e dovevamo fare una scelta. Scelta - ci tiene a precisare - che non riguarda la qualità dei singoli ma i risultati dell'attività".

La situazione verrà meglio spiegata nei prossimi giorni quando una conferenza stampa sarà dedicata all'argomento.

Al di là delle dichiarazioni ufficiali non pare però un caso che il terzo consigliere d'amministrazione della Cosimo de Medici, che con le dimissioni di due terzi del cda si trova senza organo di vertice, sia Michele Pinzuti, segretario generale di cui la giunta portoferraiese ha chiesto la revoca dell'incarico pochi giorni fà e che è in guerra aperta con sindaco e assessori.

Difficile quindi, oltre ai casi effettivamente oggettivi di cattiva gestione dell'impianto sportivo del carburo, non inserire questo episodio nella vicenda che da tempo impegna la vita gestionale della capitale elbana.

Luca Lunedì
© Riproduzione riservata



Tag

«Grazie al mio staff perché non è facile sopportarmi...», e Meloni scoppia a ridere

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Attualità

Attualità