Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 22:23 METEO:PORTOFERRAIO22°25°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 25 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Biden: «Oggi è un giorno triste, a rischio salute delle donne»

Attualità giovedì 05 maggio 2022 ore 17:35

Celebrata la messa solenne per Napoleone

Il 5 Maggio nella chiesa della Misericordia di Portoferraio la cerimonia religiosa per l'imperatore che fu sovrano dell'Elba in esilio



PORTOFERRAIO — Il sindaco di Portoferraio Angelo Zini ha presenziato oggi, nella chiesa della Misericordia, alla tradizionale messa in memoria di Napoleone Bonaparte che viene puntualmente celebrata ogni anno il 5 Maggio, giorno della sua scomparsa avvenuta nel 1821 nella sperduta isoletta di Sant’Elena.

La singolare celebrazione religiosa si svolge in ossequio ai voleri del principe russo Anatolio Demidoff, discendente dell'imperatore francese, il quale, nel 1861, lasciò alla Confraternita della Misericordia un “legato di rendita perpetua” perchè ogni anno si officiasse una Messa in suffragio del suo illustre antenato. 

Nell’occasione sono stati esposti, come sempre, i cimeli napoleonici che lo stesso principe Demidoff ha regalato alla Misericordia (il calco in bronzo del volto di Napoleone e la copia del sarcofago di sant’Elena) ed il calco della mano donato dal Museo dell’Armée di Parigi nel 1929. 

La santa messa è stata celebrata dal parroco don Sergio Trespi. Ad essa sono intervenuti rappresentanti delle associazioni culturali ‘La Petite Armèe’ ed ‘Historie’ in costume d’epoca.

“La messa in suffragio di Napoleone – dice il sindaco Zini – è una ‘tradizione’ che nel corso degli anni è stata tenuta viva dalla Misericordia, richiamando, per la sua particolarità, l’attenzione di importanti televisioni e testate giornalistiche e di tanti appassionati di vicende napoleoniche. Un evento simbolo della nostra città, al quale è doveroso partecipare”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo aveva 91 anni ed era molto conosciuto per aver aperto il primo negozio di abbigliamento specializzato per bambini in città
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità