QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 10° 
Domani 10°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 12 dicembre 2019

Attualità giovedì 14 aprile 2016 ore 15:07

Via libera al nuovo centro commerciale

La Regione approva il progetto presentato dalla società Alchimia per il nuovo centro commerciale che sorgerà in località Bocchetto



PORTO AZZURRO — Con la pubblicazione sul Burt del piano attuativo, precedentemente approvato dal consiglio comunale, si conclude ufficialmente il primo passo dell'iter che porterà alla realizzazione di un centro commerciale in località Bocchetto nel comune di Porto Azzurro.

Il progetto, presentato dalla società Alchimia S.r.l., prevede ancora tempi lunghi ma quello regionale era un passaggio obbligato. Ora la palla torna al consiglio comunale e al privato che dovranno trovare l'intesa per le convenzioni riguardanti gli oneri primari e secondari e solo quando tutto il quadro economico sarà chiarito potranno cominciare i lavori.

L'azienda grossetana si impegna, secondo lo schema di convezione con il Comune, a realizzare opere di urbanizzazione primaria (es. strade veicolari, percorsi pedonali e marciapiedi, spazi di sosta e di parcheggio, fognature per acque nere e meteoriche, rete idrica) e secondaria per un importo di circa 140mila euro.

Opere che andranno a servizio di una struttura di 350 metri quadrati (ampliabile fino a 385) che insisterà su un terreno di circa 4.740 metri quadrati. Gran parte dell’area sarebbe utilizzata per realizzare parcheggi a servizio del complesso commerciale ed aree a verde. Nello spazio di fronte alla struttura commerciale, su un’estensione di circa 2600 metri quadrati sono previsti 66 stalli per le auto e 15 per i motocicli, mentre 430 metri quadrati saranno destinati a verde pubblico. 

Altre aree di sosta saranno allestite intorno alle strutture (26 posti auto, più un parcheggio disabile). Il piano prevede inoltre la realizzazione di due aree scoperte, di cui una adibita ad ospitare attività attrattive, l’altra destinata ad accogliere mercati saltuari. 



Tag

Grassi passa alla Lega, il suo intervento in Senato: "Non mi riconosco piu' nelle politiche del M5s"

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità