Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PORTOFERRAIO21°34°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 10 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Meloni si rivolge alla stampa estera in tre lingue: «No a svolta autoritaria, noi siamo democratici»

Attualità mercoledì 31 dicembre 2014 ore 12:03

Passi avanti per l'allungamento della pista

Il lavoro di mediazione della Fondazione Elba ha fatto progredire l'allungamento della pista di La Pila. Una cordata di elbani per aiutare SilverAir



CAMPO NELL'ELBA — Anche a fine anno l’attività della Fondazione Isola d’Elba Onlus e delle sua Commissioni prosegue costantemente. In particolar modo la Commissione Trasporti sta seguendo la tematica dello sviluppo della continuità territoriale aerea dell’isola, nella ferma convinzione che l’isola necessiti di efficienti connessioni aeree oltre alle ben più note ed utilizzate vie di mare. 

Con azioni di promozione verso gli elbani ed i turisti dovrà essere incentivato lo sviluppo della consapevolezza di poter raggiungere l’Elba non solo con traghetti ma anche con efficienti servizi aerei. Lo sviluppo aereo si basa su due fondamentali elementi: l’infrastruttura aeroporto ed il vettore aereo. Per quanto riguarda l' Aeroporto, facendo seguito all'incontro a Roma presso il Ministero, in un recente colloquio telefonico fra il Presidente della Fondazione Mantovani ed il Viceministro ai Trasporti Nencini, quest’ultimo ha confermato la sua certezza di ultimazione dell’iter formale di adempimenti necessari per l’allungamento di 80 mt. della pista di Marina di Campo entro il prossimo mese di gennaio, dimostrando il suo fattivo interessamento verso il progetto di espansione dello scalo. 

In tempi rapidi potranno così iniziare i lavori. L’allungamento consentirà l’agibilità ordinaria agli aerei da 50 posti e da 70 posti in deroga, aprendo spazi vitali per l’interconnessione aerea ai vettori che vi vorranno operare nel futuro. Per quanto riguarda il vettore aereo , successivamente all’incontro fra SilverAir ed un gruppo di imprenditori elbani svoltosi il 1 dicembre scorso presso la sede della Fondazione - promosso dalla Commissione Trasporti coordinata da Alberto Nannoni - sono continuati intensi contatti con la società aerea. 

Obiettivo dei colloqui è quello di trovare una soluzione concordata per creare una forma di compartecipazione di esponenti del territorio nella gestione della società, con il duplice scopo di garantire la sostenibilità finanziaria del progetto di continuità territoriale nel tempo e coinvolgere l’Elba nel progetto stesso: i primi fruitori dei vantaggi della continuità saranno gli elbani, oltre a tutti quei turisti che nel vettore aereo troveranno ulteriori motivi per raggiungere la nostra bella isola per il breve periodo, anche in bassa stagione, da tutte le provenienze europee.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Secondo la segnalazione il semaforo sarebbe inutile per evitare le code e creerebbe ancora più caos nella strada che conduce verso il porto
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Attualità

Attualità