Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:PORTOFERRAIO23°24°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 18 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Europei, Belgio e Danimarca si fermano al 10' per il tributo ad Eriksen

Attualità lunedì 07 settembre 2015 ore 15:39

Opere pubbliche, il Comune: priorità alle scuole

Presentato il programma delle opere pubbliche per il triennio, il Comune punta tutto sulle scuole. Progetti per oltre 17 milioni di euro in tre anni



PORTOFERRAIO — Si parte dalle scuole. E' questa la linea d'indirizzo uscita dalla commissione consiliare sui lavori pubblici che si è tenuta questa mattina alla Biscotteria. E' stato infatti presentato, e approvato (prima del passaggio finale in consiglio comunale), il programma triennale delle opere pubbliche di Portoferraio.

Un programma ambizioso che impegna sulla carta oltre 17 milioni di euro (fra risorse disponibili e costi stimati) provenienti da mutui, tasse, oneri di urbanizzazione e finanziamenti esterni. L'indicazione, espressa fin dalle prime battute dal vice sindaco Marini, è chiara: la priorità dell'azione amministrativa da qui fino a fine anno saranno i plessi scolastici.

Saranno 317mila gli euro che verranno immediatamente dedicati alle scuole mentre saliranno a 983mila nel 2016 per un totale, nei tre anni di 1 milione e 300mila euro.

Gli interventi immediati, classificati come priorità 1 nei documenti stilati dal dirigente Fontani, sono:

 50mila euro per adeguamento termico, realizzazione impianto fotovoltaico, riqualificazione strutturale e ristrutturazione edilizia della scuola media G. Pascoli. Questo intervento verrà finanziato nel 2016 con altri 300mila euro.

72mila euro per ristrutturazione facciata e copertura scuola materna San Giuseppe vecchio. Nel 2016 verranno stanziati altri 168mila euro.

57mila euro per la ristrutturazione edilizia del tetto della scuola materna a San Giovanni. L'anno prossimo verranno destinati 193mila euro.

36mila euro per il risanamento e il recupero della copertura della scuola elementare a Carpani. In questo progetto confluiranno nel 2016 altri 84mila euro.

54mila euro saranno stanziati per il risanamento e la copertura della scuola elementare Battisti. Ne verranno aggiunti altri 126mila nel 2016.

48mila euro per il risanamento strutturale e facciate delle scuole medie di Viale Elba a cui ne verranno aggiunti altri 112mila l'anno prossimo.

"Abbiamo l'obbligo di dare degli edifici scolastici efficienti e cercheremo di riqualificare le scuole cominciando dall'asilo di San Giovanni - conferma il vice sindaco Marini - poi penseremo anche al patrimonio storico e artistico di Portoferraio e un altro intervento sarà per la zona di piazza Citi e la Gattaia".

Un programma che suscita diverse perplessità nell'opposizione come commenta il consigliere comunale Paolo Andreolli: "Da questo piano portato a ottobre non si intravede assolutamente il progetto di paese e quello che quest'amministrazione intende fare di Portoferraio".

Obiezioni di ordine procedurale invece per Alessia Del Torto: "Il piano triennale ce lo hanno consegnato il 2 settembre e abbiamo diritto a 20 giorni di tempo per presentare osservazioni invece il consiglio comunale è stato convocato per il 14 settembre, ancora una procedura non rispettata".

Luca Lunedì
© Riproduzione riservata

Opposizione su piano triennale
Marini su piano triennale
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un'auto è andata distrutta a causa delle fiamme divampate. Sul posto sono intervenuti Vigili del fuoco e carabinieri di Portoferraio
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità