Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:50 METEO:PORTOFERRAIO14°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 02 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Ecco il Var che dà ragione al Giappone

Attualità mercoledì 10 giugno 2015 ore 18:18

Niente più scarico nel fosso di Filetto

Il progetto definitivo per l'allaccio sotterraneo al depuratore della Bonalaccia, niente più scarichi nel fosso. In futuro sarà collegato a Literno



CAMPO NELL'ELBA — E' stato consegnato ieri al sindaco Lambardi e alla sua giunta il progetto definitivo per la nuova condotta fognaria di collegamento con l'impianto di depurazione della Bonalaccia.

Quasi 200 mt di tubature che collegheranno il sistema fognario di Bonalaccia e Filetto con il depuratore chiudendo l'anello dell'impianto: in questo modo non si avranno più scarichi (se pure depurati) nel fosso di Filetto.

Fosso che sarà invece superato con una tubatura sotterranea di 30 metri messa in posa da una presso trivella (il cui affitto si aggira sui 26mila euro). Il costo dell'intero progetto si avvicina agli 88mila euro totali: soldi che il Comune dovrà mettere a bilancio prima di pubblicare il bando per l'affidamento dei lavori, ma che verranno nel tempo scalati dai servizi di Esa.

Il progetto originario, una convenzione con Esa del 2010, prevedeva un costo inferiore (20mila euro circa) ma verteva sull'attraversamento a terra del fosso. E' questo particolare che è stato bloccato dalla Provincia che in un parere, ha di fatto reso indisponibili gli argini del fosso a qualunque modifica, obbligando i progettisti a puntare sulla soluzione dell'attraversamento sotterraneo.

"E' un passo avanti nella riqualificazione dell'area - afferma il sindaco Lorenzo Lambardi - che adesso non vedrà più acque di risulta arrivare nel fosso e, alla fine, a mare. Un miglioramento anche estetico oltre che funzionale".

Questo è anche il primo passo per l'allaccio, sulla stessa rete fognaria, dello scarico del percolato della discarica di Literno: "L'impianto di depurazione della Bonalaccia è già in grado ora di smaltire il percolato - spiega Lambardi - faremo in modo di portarcelo, anche perchè è un'operazione costosa che così potremmo risparmiare".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I carabinieri intervenuti per calmare l'uomo hanno scoperto che si trovava in Italia in modo irregolare. Scoperte altre situazioni di irregolarità
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità