Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:31 METEO:PORTOFERRAIO11°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 19 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Metsola non strinse la mano a Muscat

Attualità martedì 30 gennaio 2018 ore 09:30

Albergatori elbani alla fiera di Vienna

Alessandro Gentini

Numeri incoraggianti. Gentini: "La vicinanza dell'Austria all'Italia e anche alla destinazione Elba rappresenta un indicatore importante"



MARINA DI CAMPO — Sono arrivati gli ultimi dati relativi alla fiera di Vienna: 853 espositori, le halles occupate fino all'ultimo metro disponibile,153.000 visitatori.

Questa fiera ben organizzata e strutturata - dicono dall'associazione albergatori elbana -  e' oramai una delle piu' ambite in Europa. Molte le innovazioni e le nuove strutture cresciute intorno alle sale espositive. Un quartiere completamente nuovo si e' sviluppato intorno alla sede originale e la sua centralita' nel nucleo cittadino rende piu' comodo l'accesso ai visitatori.

Buona anche la promozione che sotto varie forme invita il pubblico a visitare l'esposizione. E' evidente che la città' di Vienna ha investito e sta tuttora investendo in questo settore delle esposizioni che suscita grande interesse in molte città' d'Europa per i vari settori commerciali.

"Un numero di visitatori così alto per una citta' come Vienna che non e' una megalopoli - commenta il vice presidente dell'associazione albergatori Alessandro Gentini -   ci fornisce dati molto confortanti. La vicinanza dell'Austria all' Italia e anche alla destinazione Elba rappresenta un indicatore importante ,cosi' pure il livello di benessere diffuso nel Paese, altro indice importante, fanno di questo mercato un punto di riferimento sul quale lavorare per meglio far conoscere la nostra Isola. L'idea che l'Elba sia una destinazione molto conosciuta anche in un Paese così vicino a noi e' purtroppo un idea sbagliata. Bisogna lavorare ancora molto sotto varie forme per raccontare la nostra storia e le nostre eccellenze, ora piu' che mai che un numero importante di di nuove destinazioni contende questo mercato. L'Ambasciatore Marrapodi grande amico dell' Elba oramai e' stato sostituito nella sede di Vienna. Con lui e l'Enit avevamo messo in atto molte iniziative e intendo ringraziarlo a nome dell'Elba per il sostegno che ci ha dato in questi anni. Prima di lasciare la sede ha parlato dell'Elba con il nuovo Ambasciatore Barbati, che ci ha invitato per incontrarlo e offerto la sua disponibilità' a collaborare con la' nostra Associazione ed a sostenere le nostre iniziative. Il nostro stand e' stato al centro dell'attenzione di numerosi di numerosi visitatori e tutto il materiale che avevamo portato e' stato distribuito in linea con la missione delle nostre iniziative promozionali. Lo scopo di questi eventi e' quello di promuovere l'Isola e il territorio non potendo certamente fungere da tour operator o agenzia viaggi. Purtroppo  - sottolinea ancora Gentini - non abbiamo piu' alcun numero di riferimento anche minimamente valido che possa monitorare i flussi di provenienza dei nostri ospiti. Tutto il sistema è saltato e fin quando non riusciremo ad organizzarlo come Associazione sara' difficile avere dati indicativi. Gli ultimi dati credibili registrati sono di 2 anni fa' e indicavano una crescita del 7% da questo mercato. Devo dire che quest'anno per me me e' stato particolarmente difficile, per motivi personali organizzare questi eventi. Alcune persone persone che abitualmente erano disponibili per aiutare, sono state impossibilitate da farlo, ma grazie a Maurizio Furio, a Michela e Alberto dell'hotel Desiree che generosamente e con senso di appartenenza hanno dato la loro disponibilità tutto questo e' stato possibile. Ringrazio come sempre - conclude Gentini -  Acqua dell’Elba, Nocentini Group, Elba Bevande, Locman, le cantine dei vini, Ristorante Bologna, Blu Navy e altri ancora come Roberto Olivari che sempre offrono la loro disponibilità a collaborare ai nostri progetti£


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Questo il dato del bollettino settimanale dell'Asl Toscana nord ovest. Sono 280 le persone guarite dal Coronavirus nell'ultima settimana
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità