Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:32 METEO:PORTOFERRAIO15°22°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 20 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Attualità venerdì 13 febbraio 2015 ore 08:00

L'ufficio postale che produce energia

L'ufficio di Marina di Campo è il primo in Toscana a produrre energia grazie alla copertura del tetto realizzata con pannelli fotovoltaici



CAMPO NELL'ELBA — "Poste Italiane è da sempre attenta ai temi della sostenibilità ambientale e in questo scenario si colloca la realizzazione del primo impianto fotovoltaico costruito sull’ufficio postale di Marina di Campo, ritenuto particolarmente indicato per l’idonea tipologia di copertura e di esposizione solare. Un passo innovativo e di fondamentale importanza per la nostra azienda, sia dal punto di vista energetico che ambientale, in quanto ci rende per la prima volta produttori di energia".

L’impianto, realizzato in occasione della ristrutturazione dell’ufficio danneggiato a seguito degli eventi alluvionali del novembre 2011, è costituito da 64 pannelli, con potenza nominale complessiva in uscita di 16 kW ed è in grado di soddisfare il fabbisogno dell’ufficio in termini energetici, arrivando a produrre in condizioni meteorologiche particolarmente favorevoli energia in eccesso che può essere venduta all’ente distributore (ENEL).

Su un monitor collocato all’interno dell’ufficio ogni utente, e non solo il personale tecnico addetto ai lavori, può verificare il rapporto tra energia prodotta e energia consumata e la quantità in kg della produzione di CO2 risparmiata grazie all'impianto fotovoltaico.

Poste Italiane in Toscana ha già sperimentato soluzioni tecniche per la valorizzazione delle risorse energetiche. Infatti, sono numerosi gli uffici che utilizzano fonti alternative per la produzione di energia: Larderello, Serrazzano e Lustignano, che impiegano il geotermico o il teleriscaldamento come fonte per l’alimentazione degli impianti presenti.

A livello nazionale, nell’ambito dei progetti tesi a una green-economy, un ruolo importante è costituito dagli investimenti per l’utilizzo di impianti fotovoltaici che, convertendo l’energia solare in energia elettrica, permettono di ridurre i costi per la produzione energetica. Al momento tra gli impianti attivi si contano: il Centro di Distribuzione Master di L’Aquila, il CMP di Fiumicino, il CMP di Catania e il CMP di Bari. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una donna è stata immediatamente soccorsa dalla comandante della polizia municipale, poi sono intervenute ambulanza e automedica
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Cronaca

Attualità