Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:08 METEO:PORTOFERRAIO20°24°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 15 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Londra, Kate Middleton e la famiglia reale si affacciano dal balcone di Buckingham Palace

Attualità mercoledì 19 aprile 2023 ore 16:00

Legalità, patto Provincia-Guardia di finanza

Foto di repertorio

Attenzione primaria sarà data nel campo dei finanziamenti legati al Piano nazionale di ripresa e resilienza



LIVORNO — La presidente della Provincia, Sandra Scarpellini, e il comandante provinciale della Guardia di Finanza di Livorno, Col. t.ST. Cesare Antuofermo, hanno sottoscritto oggi, a Palazzo Granducale, un protocollo d’intesa sulla legalità economica.

L’obiettivo è quello di migliorare l'efficacia complessiva delle misure volte a prevenire, ricercare e contrastare le violazioni di carattere economico e finanziario ai danni delle istituzioni - europee, statali e locali - nell’ambito di applicazione dei finanziamenti legati al PNRR.

Il protocollo delinea la cornice di riferimento delle forme di cooperazione interistituzionale tra i soggetti firmatari, secondo le quali la Provincia fornirà al Comando provinciale le informazioni e le notizie circostanziate ritenute rilevanti per la repressione di irregolarità, frodi ed abusi di natura economico-finanziaria di cui sia venuta nello svolgimento delle attività previste in qualità di soggetto destinatario finale, beneficiario, attuatore o quale stazione unica appaltante, mettendo a disposizione della Guardia di Finanza dati e informazioni utili.

Al Comando provinciale, a seguito delle informazioni ricevute, spetterà il compito di assicurare il raccordo informativo e l’interessamento della componente territoriale competente per lo sviluppo di eventuali accertamenti e controlli d’iniziativa, comunicando alla Provincia, dove si riveli necessario per lo svolgimento dei compiti istituzionali, l’esito degli interventi.

Il protocollo, inoltre, prevede incontri periodici finalizzati ad individuare i settori maggiormente esposti ai profili di rischio, rilevati sulla base degli elementi di anomalia più frequenti e a promuovere attività formative e di approfondimento sui temi relativi alla collaborazione attiva antiriciclaggio e l’adozione di presidi funzionali alla individuazione e comunicazione delle operazioni sospette.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La coppia era sullo yacht insieme al comandante quando è scoppiato l'incendio e sono stati soccorsi dalla Guardia Costiera
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Politica

Cronaca