Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:25 METEO:PORTOFERRAIO19°21°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 15 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Oregon, bloccati a testa in giù su una giostra: paura in un parco divertimenti di Portland

Attualità giovedì 20 aprile 2023 ore 06:15

Presentata la piattaforma degli eventi

Lenzi, Tramonti, Salvetti

Si tratta di uno strumento collegato ad una app che conterrà tutti gli eventi di Livorno, Collesalvetti e Capraia. Sarà possibile segnalare eventi



LIVORNO — Presentata ieri mattina al Cisternino la Piattaforma eventi dell’Ambito turistico Livorno Capria Collesalvetti”, presenti il sindaco di Livorno Luca Salvetti, l’assessore alla cultura Simone Lenzi, quello al turismo e commercio Rocco Garufo e il responsabile eventi, promozione e Ambito di Fondazione LEM Adriano tramonti.

In un’ottica di promozione turistico-culturale, la Fondazione considera valorizzanti non solo gli eventi direttamente organizzati, ma anche quello presentati nel corso dell’intero anno solare da tutti i soggetti, pubblici e privati, operanti a Livorno: un territorio da sempre vivace dal punto di vista della produzione artistica, musicale, teatrale, coreutica e di tutte le espressioni creative in genere. Un’attenzione che si concentrerà anche su quanto realizzato negli altri due comuni che costituiscono l’Ambito turistico territoriale: Capraia isola e Collesalvetti.

Di qui la scelta di dare vita ad una piattaforma che promuova tutte le iniziative di intrattenimento, culturali, sportive e di spettacolo organizzate sul territorio.


“La Fondazione Lem ha deciso di intraprendere un percorso molto incisivo e il passaggio al portale Visit Livorno è fondamentale – ha affermato il sindaco Salvetti - Da novembre scorso a ora sono stati effettuati tutti i passaggi burocratici per giungere fino ad oggi, con il portale realizzato dalla società livornese Studio Zaki. L’intero percorso è stato strutturato in modo da garantire la trasparenza e anche per la partecipazione al Bando Tocc del Pnrr per il finanziamento di progetti di innovazione tecnologica per le imprese culturali e le fondazioni. La domanda presentata dal LEM è tra le 3000 a livello nazionale, di cui 245 soltanto in Toscana. Penso che sia veramente un bel lavoro e ringrazio tutti coloro che si sono impegnati alla sua realizzazione”.


“Da oggi abbiamo uno strumento in più per la valorizzazione e la promozione del territorio che non si limita alla sola Livorno, ma comprende anche l'Ambito turistico – ha osservato l’assessore Garufo. L'offerta ricchissima di eventi e di attrattive che sono organizzati sia dal pubblico che dai tanti soggetti privati testimoniano anche la vitalità della nostra città. Mi preme ringraziare in particolare il lavoro che in questi anni ha fatto la Fondazione LEM, realizzando politiche strategiche nel campo del turismo e dell'organizzazione degli eventi. La Fondazione è cresciuta e lo testimonia il fatto che sta attirando sempre più interesse da parte di soggetti privati, anche molto qualificati, che decidono di investire su di essa.

“Questo sito è fatto straordinariamente bene – ha sottolineato l’assessore Lenzi -, permette la personalizzazione dell'esperienza modellandosi su quelli che sono i propri interessi, senza però escludere la possibilità che ti venga comunque proposto anche altro. Con questo nuovo strumento sembra che finalmente la promozione di Livorno esca dal ‘piccolo mondo antico’ e finalmente si affacci alla contemporaneità”.


Tramonti ha evidenziato come “l’investimento sulla piattaforma attinge al fondo di dotazione della Fondazione finanziato dai 25 soci privati, per cui non ha un costo per la collettività. Il portale presenta una grandissima versatilità in termini di personalizzazione dell’esperienza, con possibilità di scelta degli eventi in base ad interessi, parole chiave, luogo, target (famiglie, coppie ecc.), caratteristiche (a pagamento, al chiuso, all’aperto ecc.). Oltre a questo, vi è la possibilità di prenotarsi dal portale agli eventi gratuiti o di acquistare i biglietti di accesso a quelli a pagamento senza alcun costo aggiuntivo. Sulla piattaforma sono presenti anche degli host: si tratta di soggetti o iniziative di particolare valore (Fondazione Goldoni, Mascagni Festival, l’associazione di associazioni Costellazione ecc.) le cui iniziative sono caricate sul portale in modo automatico e costante. Ad oggi gli eventi presenti in piattaforma sono oltre cento, ma diventeranno ben presto molti di più”.


La piattaforma si configura come un’interfaccia univoca, dinamica e interattiva grazie alla quale l’utente/spettatore potrà avere una panoramica dei principali contenuti, veder facilitata la sua navigazione e personalizzata e resa accattivante la sua user experience. Oltre a questo, il portale conterrà riferimenti costantemente implementati a ciò che sarà possibile fare a Livorno e negli altri comuni dell’Ambito durante le varie manifestazioni promosse. Sarà anche attiva una newsletter a cui ci si potrà iscrivere per ricevere aggiornamenti e ulteriori notizie. Una persona si occuperà permanentemente del data entry e del rapporto con i soggetti realizzatori di iniziative. Una volta registrati al portale sarà anche attiva l’opzione “segnala un evento”: quest’ultimo sarà pubblicato a discrezione della redazione del portale. Inoltre, a breve ci saranno dei rilasci importanti, come l’implementazione con Alexa di Amazon (che permetterà di ricercare eventi sul territorio interrogando il device) e, più avanti, la realizzazione di una Web App collegata. Infine, ma non meno importante, prossimamente verrà installato un widget per migliorare l’accessibilità al sito favorendo l’inclusività di persone ipovedenti, con ipersensibilità visive, soggette a epilessia o a differenti tipologie di disturbi cognitivi.


L’indirizzo di atterraggio per chiunque sia interessato agli eventi programmati a Livorno e sul suo territorio sarà d’ora in avanti www.visit-livorno.it.
Tutti i soggetti interessati a promuovere le proprie attività all’intero del portale potranno segnalarlo scrivendo all’indirizzo mail eventi@visit-livorno.it o telefonando al numero 0586 824 945.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La coppia era sullo yacht insieme al comandante quando è scoppiato l'incendio e sono stati soccorsi dalla Guardia Costiera
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità