Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:47 METEO:PORTOFERRAIO20°23°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 27 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il gasdotto Nord Stream perde, il video del mar Baltico che gorgoglia

Lavoro giovedì 07 luglio 2022 ore 08:30

Appalto Dhl, sciopero dei corrieri e presidio

I lavoratori protestano per il mancato rispetto del contratto collettivo nazionale e per la sicurezza. Sciopero indetto da Filt-Cgil



LIVORNO — Venerdì 8 Luglio i corrieri della BS Autotrasporti sciopereranno per l'intera giornata e dalle 6 alle 18 effettueranno un presidio di protesta davanti alla sede della Dhl di Livorno, in via degli Arrotini. 

La giornata di mobilitazione è indetta a livello regionale dalla Filt-Cgil. In caso di mancate risposte saranno organizzate altre due giornate di sciopero nei giorni 15 e 22 luglio.


"La BS Autotrasporti, azienda che opera in appalto per Dhl, - si legge in una nota congiunta a firma di Irene Avanzoni, Filt-Cgil Livorno, Monia Rialti, Filt-Cgil Firenze, Massimo Di Noia, Filt-Cgil Pisa ed Enrico Manfredi, Filt-Cgil Massa Carrara - non sta rispettando in pieno quanto previsto dal Contratto collettivo nazionale di lavoro. L'azienda ai suoi circa 100 dipendenti operativi in Toscana non ha ad esempio mai pagato né le maggiorazioni previste per il lavoro durante le festività né quelle previste per la giornata del patrono. Senza contare che non viene ancora riconosciuta l'indennità di cassa. Anche sulla corretta retribuzione degli straordinari abbiamo evidenziato spesso notevoli criticità. Tutto ciò è molto grave e non possiamo accettarlo".

"All'azienda - prosegue la nota dei sindacati- chiediamo inoltre maggior attenzione alla questione sicurezza. I ritmi di lavoro richiesti per consegnare i pacchi stanno diventando sempre più insostenibili e ciò si traduce in un aumento del rischio sia per i corrieri alla guida dei furgoni che per gli stessi cittadini che si trovano in strada. È inoltre quantomai urgente che si favorisca l'elezione di un altro Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (Rls) in aggiunta ai già tre esistenti a livello regionale.
Per tutti questi motivi come Filt-Cgil abbiamo deciso di proclamare a livello regionale per l'8 luglio una prima giornata di sciopero dei lavoratori della BS Autotrasporti con presidio di protesta a Livorno, davanti alla sede della Dhl più grande della Toscana. I lavoratori hanno diritto a quanto previsto dal Ccnl e a lavorare in massima sicurezza: la Filt-Cgil è al loro fianco e sostiene con forza e convinzione le loro giuste richieste".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il Comune di Rio fa sapere di avere messo in campo una serie di eventi culturali e sportivi per ampliare l'attrattività del territorio
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Tito Barbini

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità