QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 24°27° 
Domani 23°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 15 settembre 2019

Attualità giovedì 05 dicembre 2013 ore 09:05

La solidarietà dell'Elba è giunta in Sardegna



ISOLA D'ELBA - I volontari dell’Associazione Sarda “Bruno Cucca” sono partiti il 3 dicembre, alla volta della Sardegna per consegnare presso il Centro di raccolta e smistamento del Gruppo di Volontariato Vincenziano “La Salette” di Olbia il materiale raccolto a Portoferraio. Quello del Gruppo “La Salette” è uno dei numerosi centri allestiti ad Olbia all’indomani dell’alluvione che ha messo in ginocchio la Sardegna. Mezzi e uomini dell’Associazione sono partiti da Piombino a bordo di un traghetto Moby Lines, che ha assicurato, come per tutti i mezzi di soccorso e prima assistenza, il passaggio gratuito per la Sardegna.Al Centro del Gruppo di Volontariato Vincenziano verrà consegnato il materiale raccolto dal 25 novembre presso il Centro di raccolta allestito in via Manganaro, dove per tutta la scorsa settimana cittadini, imprese e associazioni di tutta l’Elba hanno portato vestiario, coperte, piumoni, generi alimentari, prodotti per l’igiene della casa e personale, materassi, cuscini, stufe, sacchi di pellet, televisori, materiale elettrico, carrozzine e passeggini per bambini, supporti per disabili. La generosità dei cittadini, sardi ed elbani, è stata tale che si è reso necessario un primo invio del materiale raccolto.Alla volta della Sardegna sono partiti sei volontari dell’Associazione e due camion stracolmi di materiale: circa 250 quintali fra generi alimentari, prodotti e materiale vario, tra cui anche materassi semiortopedici, stufe e un’asciugatrice acquistati dall’Associazione con le donazioni pervenute direttamente presso il centro di raccolta. A questo primo invio seguirà presto un secondo, la prossima settimana, dopo la colletta alimentare indetta per sabato 7 dicembre presso i supermercati Coop e Conad di Portoferraio, Capoliveri e Marina di Campo. Resta aperto tutta la settimana anche il centro di raccolta di via Manganaro, presso il quale l’Associazione invita a conferire d’ora in poi solo generi alimentari, prodotti per la disinfezione e per l’igiene personale, materassi, cuscini, stufe, coperte e piumoni.E’ sempre attiva, inoltre, la raccolta fondi attraverso il conto corrente intestato all’Associazione Sarda “Bruno Cucca” n. 3231, Iban: IT 79 Z 07048 70740 00000000 3231. Specificare nella causale “Emergenza Sardegna”.L’Associazione ringrazia quanti si sono attivati e continuano ad attivarsi nella raccolta di materiale e fondi attraverso le più svariate iniziative. Tra le più recenti si segnala il Torneo di Burraco, organizzato a Marciana Marina dall’omonima associazione sportiva, a cui hanno partecipato 20 coppie e grazie al quale sono stati raccolti 580,00 euro. Un ringraziamento, infine, a Elba No Limit che nei giorni scorsi ha raggiunto il paese di Uras lasciando materiale vario raccolto dai propri associati e trasportato presso l’Enpa di Ghilarsa i sei colli di materiale donati dall’Enpa Isola d’Elba per i canili alluvionati.


Tag

'Chi non salta comunista è', i cori dei giovani della Lega a Pontida mentre parla Salvini

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità