QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 14° 
Domani 12°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 15 dicembre 2019

Attualità venerdì 08 maggio 2015 ore 12:13

La lotta per Fazio arriva sotto la Regione

Un'agguerrita delegazione di insegnanti campesi è partita per Firenze dove oggi si svolgerà un presidio sotto la sede della Giunta regionale



CAMPO NELL'ELBA — Io sto con Fazio è uno degli slogan che i fiorentini sentiranno più forti questa mattina durante il presidio che si terrà sotto la sede della Giunta regionale.

Presidio che riguarda tutti i presidi beffati dal "concorso truffa", come lo chiamano gli interessati, e che vedrà la partecipazione di un indomito manipolo di insegnanti campesi che da tempo portano avanti la lotta per tenere al proprio posto il preside Enzo Giorgio Fazio.

Il presidio avverrà in coincidenza con la consegna al presidente della Regione Enrico Rossi delle firme raccolte dai genitori, docenti, alunni, personale Ata, comunità scolastiche tutte, a sostegno dei dirigenti scolastici toscani non ammessi alle prove orali della rinnovazione del Concorso 2011..

"In occasione della consegna - dicono dalla Cgil - ci aspettiamo una comunicazione sull'esito dell'incontro chiesto da Regione e Anci al ministro dell'istruzione Giannini per fare il punto sulla situazione. Nel frattempo prosegue la raccolta delle firme che sarà chiusa solo nella giornata di oggi".

"Per esplicitare la sconcertante situazione in cui si trovano questi dirigenti scolastici - ricorda ancora la Cgil - e la situazione di disagio delle comunità scolastiche coinvolte che vedono messo a rischio l'operato dei loro presidi e la continuità del lavoro da loro svolto in collaborazione con le amministrazioni dei territori, nell'ambito del presidio è convocato un incontro con la stampa alle 12.30 di fronte alla presidenza della Regione Toscana".



Tag

Sardine a Roma: la vista dall'alto di piazza San Giovanni

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca