QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 17°29° 
Domani 16°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 18 luglio 2019

Attualità lunedì 03 novembre 2014 ore 11:57

Il Libraio, quando la cultura diventa promozione

La storica libreria della Calata si è rilanciata investendo sulla promozione culturale, fra concerti, presentazioni e incontri di lettura



PORTOFERRAIO — Da libreria a centro culturale, è questa la scommessa di Silvia Boano. Nel mondo delle continue trasformazioni anche all'Elba ha preso corpo la figura dell'imprenditrice culturale, cioè chi, a dispetto di celebri pareri, cerca di mangiare con la cultura. Sotto i portici de Il Libraio si alternano presentazioni di libri e incontri con gli autori, esposizioni d’arte e mostre di pittura, eventi che coinvolgono la lettura e l’esecuzione di brani musicali da parte di giovani musicisti esperti, laboratori di animazione per bambini. 

“Diventare un punto culturale – racconta Silvia Boano - è un investimento nel tempo, i frutti non sono immediati anche se lo sono dal punto di vista morale. E’ nata una rete di persone che collabora e che poi è anche cliente. Questo è un tempo in cui per andare avanti occorre unirsi”. 

“L’unica cosa che so fare è il libraio. Certo con i libri nessuno può diventare ricco e specie negli ultimi anni si sperimenta una certa fatica. La scelta di passare da tre soci ad uno potrebbe rivelarsi una scelta vincente perché ha permesso di dare un assetto più unitario. Ora la libreria è parte della mia casa e ho portato dentro la mia famiglia, che è valore aggiunto anche in termini di energie e di tempo”. 

Un investimento che si intreccia con un valore sociale per la vita artistica elbana, spesso sottovalutata:

“E’ bello vedere quante persone si coinvolgono, suggerendo iniziative e offrendo aiuto. Volentieri concedo gratuitamente lo spazio per le esposizioni, a quegli artisti, talvolta pensionati, che non possono permettersi costi per sale espositive”.

L'ultima iniziativa, svolta in collaborazione con il comune di Portoferraio e la Delegazione Isola d'Elba dell'Accademia della Cucina, ha visto la presentazione del libro "Teste e Lische caro Napoleone.." di Paolo Ciolli che si affianca al progetto “Ascoltiamoci”: un momento mensile di lettura di un libro, scelto dai partecipanti, del quale vengono evidenziati gli aspetti psicologici. 

"Ogni mese un libro. Il gruppo è partito con quattro persone ora si ritrovano in quindici”. Poi la musica: ogni mese sarà possibile assistere a concerti di musica classica eseguiti da giovani musicisti elbani.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Cultura

Attualità

Politica