Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:09 METEO:PORTOFERRAIO13°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 28 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella rende omaggio alla Marina sulla nave fregata Bergamini a Cipro

Attualità venerdì 20 febbraio 2015 ore 17:15

Il calendario degli appuntamenti de La Partenza

Domani cominceranno ufficialmente le celebrazioni per la partenza di Napoleone dall'Elba. Ecco il calendario completo degli appuntamenti



PORTOFERRAIO — Inizia con la partenza di Napoleone dall’Isola d’Elba la parabola che porterà l’Imperatore alla leggendaria sconfitta di Waterloo. Erano le sei di sera del 26 febbraio 1815 quando, nella sua residenza di Villa dei Mulini a Portoferraio, l’Imperatore accolse tutte le autorità cittadine e comunicò la sua partenza, insignendo i prescelti delle cariche di governo in sua assenza. 

Prima di accomiatarsi l’Imperatore pronunciò le seguenti parole: “Io parto, sono soddisfatto di voi, non me ne scorderò”. Scendendo dalla residenza dei Mulini verso la Porta a Mare, accompagnato dai suoi fedelissimi, Napoleone fu salutato dalle acclamazioni del popolo che si era raccolto lungo il percorso. In serata l’Imperatore s’imbarcò sul brick l’Incostante, che lo portò alla volta della Francia e quindi incontro al suo inesorabile destino.

Ultimo appuntamento del calendario delle celebrazioni per il Bicentenario di Napoleone all’Elba, che ha visto per tutto il 2014 un susseguirsi di eventi e appuntamenti a tema napoleonico; l’Isola ripercorre questo avvenimento con una grande rievocazione storica che vedrà la partecipazione di oltre 200 attori in costume dell’associazione Armèe d' Italie, Petite Armée dell’Elba e Historiae Elba, provenienti da Italia, Francia, Belgio, Repubblica Ceca e Inghilterra. Come per lo sbarco, celebrato nel maggio scorso e che ha portato all’Elba oltre 20mila turisti in un solo weekend, anche in occasione della partenza dell’Imperatore la rievocazione storica sarà fedelissima e ripercorrerà i momenti principali degli ultimi tre giorni di Napoleone sull’Isola.

S’inizia la mattina di sabato 21 febbraio con il raduno delle truppe che arriveranno in parata da Calata Mazzini per raggiungere piazza della Repubblica dove, le truppe schierate, renderanno l’onore delle armi alle autorità in presenza del pubblico. 

Successivamente le truppe partiranno, ripercorrendo Calata Mazzini, per raggiungere il Forte Inglese, recuperato durante il governo napoleonico per divenire un punto nevralgico della difesa esterna alla città. Per l’occasione, alle 11.45, il Forte sarà inaugurato dopo il recente restauro. Nel pomeriggio, al primo piano della Villa dei Mulini, l’Imperatore incontrerà la corte per un ultimo saluto prima della partenza. Dopo le 17 le truppe scenderanno in piazza della Repubblica per recarsi in Duomo, dove sarà celebrato un Te Deum di addio all’Imperatore. La sera le truppe si raduneranno con l’Imperatore ed il suo stato maggiore per la cena d’addio.

Domenica 22 febbraio, dalle ore 8.30, Portoferraio vivrà il movimento delle truppe in preparazione per la partenza di sua Maestà che avverrà alle ore 11.00 dal Molo Elba. Napoleone, scortato dalla Guardia Imperiale e dai suoi ufficiali, raggiungerà il suo esercito per imbarcarsi sul veliero Pandora, che lo condurrà in Francia.

PROGRAMMA PARTENZA NAPOLEONE

Sabato 21 Febbraio 2015

ORE 9.00

Raduno di tutte le truppe (nel centro di Portoferraio)
Tutti i protagonisti (Armée d’Italie, Petite Armée e Historiae Elba) vestiranno abiti in stile con il periodo storico.

ORE 10.00

Parata delle truppe nelle vie del centro (Calata Mazzini) con l’arrivo in P.za Repubblica dove le truppe schierate renderanno l'onore delle armi alle Autorità presenti e a sua Maestà l' Imperatore. Dopo la presentazione si partirà per raggiungere il Forte Inglese recuperato durante il governo napoleonico per divenire un punto nevralgico della difesa esterna alla città. Nell’occasione avverrà l’inaugurazione (ore 11.45) dopo il recente restauro del Forte.

ORE 15.30

Trasferimento della Corte e di Sua Maestà alla residenza imperiale, Villa dei Mulini, con la scorta delle truppe.
Incontro tra la Corte e l’Imperatore. All’esterno le truppe sosteranno in attesa di scortare nuovamente l’Imperatore ai suoi alloggi in parata, accompagnati da pifferi a tamburi.

ORE 17.00

Partenza di sua Maestà e di tutte le truppe per raggiungere il Duomo di Portoferraio, dove verrà celebrato il Te Deum d’addio dell’Imperatore.

ORE 20.00

Cena d’addio dell’Imperatore alla presenza di tutte le truppe presso la Grotta Azzurra.
I giornalisti e le troupe potranno accedere per riprese ed interviste.

Domenica 22 Febbraio 2015

ORE 8.30

Raduno delle truppe e prove per lo schieramento sul Molo Elba per la partenza dell’Imperatore.
Tutti i protagonisti vestiranno abiti in stile con il periodo storico.

ORE 10.30

Le truppe in parata da P.zza della Repubblica raggiungeranno il Molo Elba secondo gli schieramenti stabiliti.

ORE 11.00

Con tutte le truppe schierate verso il brigantino Pandora e con i civili, la corte e i popolani alle loro spalle, l'Imperatore raggiungerà il molo Elba dove riceverà gli onori militari e l'ultimo saluto del Maire.
Imbarco dell' Imperatore sul brigantino Pandora che si staccherà dal molo con gli onori militari e il saluto della popolazione.

Sarà possibile realizzare le riprese dalla Terrazza della Gran Guardia per seguire le manovre di uscita del Veliero Pandora dalla darsena.

ORE 12.00

Fine manifestazione


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Giornata di allerta arancione su costa e isole e nuovi disagi nei collegamenti marittimi fra Elba e Piombino
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Monitor Traghetti

Cultura

Politica

Politica