Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:45 METEO:PORTOFERRAIO10°14°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 18 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità mercoledì 29 luglio 2015 ore 18:56

​Giannutri: operazione Coste Pulite

Legambiente, Consorzio e Parco insieme per ripulire l’isola. In collaborazione con Sei Toscana e Maregiglio e il patrocinio del Comune



GIANNUTRI — Si terrà, domenica 16 agosto a partire dalle ore 10, la prima giornata di pulizia delle coste dell’Isola di Giannutri

Nata da un’idea di Legambiente Arcipelago Toscano in collaborazione con il Consorzio dell’Isola di Giannutri, ha avuto il sostegno del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano che per il 2015 ha finanziato progetti volti alla cura del territorio. L’Operazione Coste Pulite a Giannutri ha ottenuto anche il patrocinio del Comune dell’Isola del Giglio, di cui l’isola fa parte.

L’80% dei rifiuti trovati nell’ambiente marino proviene da attività condotte sulla terra. La plastica e il polistirolo dispersi nell’ambiente si frammentano in pezzi sempre più piccoli i quali o rimangono sulla spiaggia oppure trasportati dal mare arrivano in posti anche lontani.

L’Isola di Giannutri, per la sua elevata biodiversità sia terrestre che marina ricade all’interno del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, oltre che essere, secondo le Direttiva Habitat, Zona a Protezione Speciale e Sito di Importanza Comunitaria. Pur essendo quasi completamente protetta, nel tempo, sull’Isola si sono accumulati parecchi rifiuti portati sia dal mare che lasciati da cittadini poco attenti.

L’operazione Coste Pulite vuole quindi, liberare Giannutri dai rifiuti e allo stesso tempo mettere in atto una campagna di sensibilizzazione verso tutti i fruitori per un comportamento più attento e rispettoso della elevata ricchezza naturale dell’Isola.

I partecipanti verranno suddivisi in gruppi e dotati di guanti e sacchi per la spazzatura e dislocati lungo la costa, in particolare nelle due cale principali: Cala Spalmatoio e Cala Maestra. I rifiuti raccolti verranno portati presso l’isola ecologica di Giannutri, da dove in un secondo momento saranno portati via e smaltiti dalla Sei Toscana in collaborazione con Maregiglio

Alla fine della giornata verrà donato un piccolo gadget ai partecipanti in ricordo dell’iniziativa.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La vittoria del Rallye Elba, prima prova del Campionato Italiano Wrc, è andata all'equipaggio Pedersoli-Tomasi, l'elbano Volpi-Maffoni quinto
Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Attualità