Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:29 METEO:PORTOFERRAIO14°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 25 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
«Viva la libertà, dannazione!»: Milei abbraccia Trump

Attualità sabato 11 aprile 2015 ore 16:42

Firmato il Piano del Paesaggio, resta il ricorso

Il Presidente Enrico Rossi ha firmato il Piano del Paesaggio che tanto ha diviso anche all'Elba, rimane infatti il ricorso al Tar di Portoferraio



SIENA — "Il piano del paesaggio rappresenta l'atto centrale della legislatura che ci stiamo lasciando alle spalle, un atto che avrà ricadute di grandissimo significato sul futuro che intendiamo costruire per la Toscana". Con queste parole il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi ha salutato l'"accordo di copianificazione" firmato oggi assieme al ministro Dario Franceschini, passaggio conclusivo del lungo iter del piano, primo in Italia assieme a quello adottato dalla Puglia.

"Arginare, questa è la parola chiave che nelle scorse settimane abbiamo impiegato per illustrare lo spirito di questo piano - ha sottolineato Rossi - Arginare, ovvero porre un argine al consumo di territorio. Con questo piano non blocchiamo tutto, ma facciamo una scelta di equilibrio tra tutela e attività umana, nella consapevolezza che è proprio nel rispetto del suo paesaggio, unico al mondo, che la Toscana potrà costruire nuove importanti opportunità di sviluppo".

La firma del piano è avvenuta alla stazione di Siena e ha preceduto la partenza del "treno storico" diretto in Valdorcia, nell'ambito dell'iniziativa "Viaggio nel tempo" promossa dalla Fondazione Fs e dallo stesso ministero.

"Un'iniziativa - ha sottolineato il presidente della Regione Toscana - che manifesta le enormi potenzialità del turismo slow in una regione come la nostra. Insomma, tutelando bellezza e identità, salvaguardando un paesaggio che è ancora quello rappresentato da pittori come Duccio di Buoninsegna, in realtà noi poniamo le condizioni per un nuovo modello di sviluppo competitivo".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno