Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:30 METEO:PORTOFERRAIO13°17°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 17 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Accesa a Olimpia la torcia olimpica: inizia il viaggio verso l’inaugurazione di Parigi 2024

Politica martedì 09 marzo 2021 ore 18:20

Vaccini anti-Covid over 80, "Toscana penultima"

Marco Landi, consigliere regionale e portavoce del Centrodestra nel Consiglio regionale

Landi, portavoce del centrodestra: "Sbagliato dare priorità ad amministrativi sanità e docenti universitari e non a categorie più a rischio"



FIRENZE — "Avremmo potuto e dovuto vaccinare gli amministrativi della sanità in una seconda fase o al più con Astrazeneca e destinare gli Pfizer, oltre che a personale ospedaliero o comunque a contatto con i pazienti agli over 80. La distinzione non è stata fatta e il risultato è che la Toscana è tristemente al penultimo posto nella graduatoria delle regioni per somministrazioni di vaccini agli over 80. Una posizione non invidiabile che deriva anche dal ritardo con cui si è partiti per aver scelto di appoggiarsi esclusivamente ai medici di famiglia".

Il portavoce dell’opposizione in Consiglio regionale della Toscana Marco Landi ha così dichiarato, commentando la risposta ad una sua interrogazione da parte dell’assessore alla Sanità Simone Bezzini, durante la seduta odierna del Consiglio regionale.

“Allo stesso avremmo potuto e dovuto risparmiare le dosi di Astrazeneca somministrati al personale amministrativo della giustizia, della scuola e degli atenei: parliamo ad esempio di docenti universitari che non fanno lezione, né ricevimento né esami in presenza da un anno. Anziché questi soggetti sarebbe stato più giusto vaccinare chi da un anno lavora è a contatto con il pubblico e a tutti i caregiver, non solo quelli che assistono persone con disabilità che non possono vaccinarsi. Perché se un caregiver di una persona con disabilità vaccinato si ammala chi si prende cura dell’assistito?”, ha concluso Landi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A ricostruire la vicenda è il sindacato di polizia penitenziaria Sappe che torna a chiedere più mezzi e personale in servizio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Politica

Sport