Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PORTOFERRAIO12°16°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 11 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Terzigno, carabiniere prende a calci un ragazzo che ha le mani alzate: rischia il trasferimento

Attualità sabato 03 aprile 2021 ore 10:50

Matrimoni e turismo, "Toscana conservi primato"

Matrimonio a Forte Falcone, Portoferraio (foto di repertorio)

L'appello delle rappresentanti del settore a lavorare in vista del futuro affinché la Toscana possa rimanere leader nel campo del "wedding tourism"



FIRENZE — "La Toscana è la prima regione in Italia per Destination Wedding tra le prime per giro di affari legato al settore matrimoni ed eventi privati. Una filiera rappresentata da oltre settemila operatori economici toscani travolta come poche altre dalla pandemia. Vediamo la luce in fondo al tunnel, ma è necessario che le istituzioni siano di supporto, non solo con sostegni economici, ma anche per programmare la ripresa. Ringraziamo la Commissione Attività produttive del Consiglio regionale per l’audizione e confidiamo che le sollecitazioni possano trovare risposte concrete”.

Lo scrivono in una nota Sandra Santoro e Alessandra Moretti, rispettivamente capodelegazione per la Toscana e vicepresidente nazionale di Federmep, l’associazione che rappresenta imprese e liberi professionisti del settore Matrimoni ed eventi.


“L’obiettivo di far comprendere la centralità e l’importanza del nostro comparto è stato raggiunto. Non produciamo solo ricchezza, ma con le nostre cerimonie e i nostri eventi contribuiamo a valorizzare i nostri splendidi territori e le ville storiche che costellano la nostra regione, così come le nostre eccellenze di ogni natura, dall’enogastronomia all’artigianato artistico. La Regione ha recentemente varato un bando specifico per il nostro settore, ma che purtroppo esclude alcune attività specifiche della filiera". 

"Confidiamo - concludono Santoro e Moretti - che possano esserci correttivi, ma che soprattutto si cominci a progettare il futuro per far sì che la Toscana conservi il suo primato sui mercati internazionali e interni”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dopo le recenti vicende che mettono a rischio le compagnie del gruppo Onorato è lo stesso armatore ad intervenire per spiegare cosa sta accadendo
Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità