Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PORTOFERRAIO25°26°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 01 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo, il balletto di Federica Pellegrini con Martina Carraro

Attualità martedì 10 marzo 2015 ore 11:38

Dallo Stato al Comune, ecco gli immobili ottenuti

Concluso il procedimento di acquisiszione degli immobili all'interno del federalismo demaniale, soddisfazione per Del Mastro



FIRENZE — Venerdì 6 Marzo a Firenze nella sala conferenze del Palazzo Medici Riccardi è stata consegnata la “pergamena” con l’indicazione degli immobili, all’Assessore Angelo del Mastro in rappresentanza dell’amministrazione comunale di Portoferraio, quale compimento delle procedure esperite per il trasferimento dei beni demaniali richiesti. 

Portoferraio ha ottenuto la proprietà di: 

Arsenale delle Galeazze;
Ex palazzina delle Poste;
Padiglione della Topa;
Forni di San Francesco;
Ex Batteria in Loc. le Grotte;
Terreno in Loc. Ponticello facente parte della sede stradale;
Bastione di San Francesco, la strada di accesso alla spiaggia delle Viste;
Terreno in Loc. Sghinghetta facente parte di un giardino pubblico;
box in via Carducci;
terreno in Viale Manzoni;
Complesso caserma Teseo Tesei comprendente n.5 immobili.

"Soddisfazione dell’amministrazione Ferrari – dichiara l’assessore Del Mastro – in quanto solo 12 comuni Toscani fra i quali Siena, Pisa, San Gimignano hanno seguito la procedura corretta. Un ringraziamento particolare all’ufficio Demanio che, con competenza e professionalità, ha fatto in modo che si raggiungesse questo eccellente risultato. La strada da percorrere è ancora lunga – conclude l’assessore - ma quantomeno abbiamo posto la prima pietra su quella che noi crediamo sia la rinascita di Portoferraio".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo è stato trasferito in codice rosso al Pronto soccorso dell'ospedale elbano perché l'elisoccorso non era disponibile nell'immediato
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità