Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 06:45 METEO:PORTOFERRAIO14°18°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 28 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Casellati contro Santangelo (M5S): «Lei è un grande maleducato, io l'ammonisco

Imprese & Professioni lunedì 21 giugno 2021 ore 13:30

​Cos'è lo SPID e come richiederlo

Dal 17 Luglio 2020 l’Identità Digitale è diventata obbligatoria nel nostro Paese in conseguenza del Decreto Semplificazioni. 



TOSCANA — Cos'è lo SPID e come richiederlo

Dal 17 Luglio 2020 l’Identità Digitale è diventata obbligatoria nel nostro Paese in conseguenza del Decreto Semplificazioni. Possedere lo SPID, quindi, è diventato da allora l’unico modo per avere accesso ai servizi della Pubblica Amministrazione, sia per quanto riguarda l’Agenzia delle Entrate che per quanto riguarda l’INPS.

È chiaro quindi che moltissimi utenti, anche residenti all’Isola d’Elba, si domandino come richiedere lo SPID in modo rapido e semplice. In realtà, riuscirci non presuppone procedure complesse ed è piuttosto conveniente in quanto permette anche di accedere a molte agevolazioni, come ad esempio i bonus messi a disposizione dallo Stato (bonus vacanze, Cashback di Stato ecc.), nonché le indennità messe a disposizione dall’INPS per l’emergenza coronavirus.

Chiariamo allora subito in questo breve articolo cos’è esattamente lo SPID e come fare per richiederlo facilmente.

Cos’è lo SPID

L’acronimo SPID sta ad indicare il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Con questa Identità Digitale è possibile accedere a una serie di importanti servizi online, che comprendono sia quelli messi a disposizione dal fisco che quelli del sistema sanitario.

Con lo SPID, dunque, si è inteso unificare e semplificare l’accesso a diversi siti e servizi della Pubblica Amministrazione utilizzando sempre le stesse credenziali, ovvero utilizzando, appunto, la propria Identità Digitale. Questo semplifica e velocizza i processi, rendendo più agevole l’accesso agli utenti.

Per fare un esempio pratico, lo SPID può essere utilizzato per accedere alla propria area personale sul sito dell’Agenzia delle Entrate, per fare la dichiarazione dei redditi online, per effettuare pratiche di impresa o anche per accedere semplicemente alle aree Wi-fi pubbliche.

Per essere precisi, lo SPID prevedere tre diversi livelli, ciascuno dei quali permette di avere accesso a diverse tipologie di servizio e diversi sistemi di sicurezza:

  • Lo SPID di primo livello permette di accedere a vari servizi online usando soltanto un singolo nome utente e una password scelti dall’utente stesso.
  • Lo SPID di secondo livello permette di avere accesso ad un maggiore grado di sicurezza, dunque oltre a fornire un nome utente e una password prevede anche la generazione di un codice di accesso temporaneo (OTP, One Time Password) utilizzabile tramite smartphone.
  • Lo SPID di terzo livello permette di aggiungere ulteriori sistemi di sicurezza e anche dispositivi fisici come la smart card, che vengono forniti dal gestore dell’identità.

Come richiedere lo SPID

Lo SPID può essere richiesto soltanto da chi ha compiuto la maggiore età, dunque da chi ha più di 18 anni.

È inoltre necessario possedere:

  • Un documento di identità in corso di validità, che può essere una carta d'identità, un passaporto, una patente o anche un permesso di soggiorno.
  • Una tessera sanitaria con codice fiscale.
  • Un numero di telefono cellulare.
  • Un indirizzo e-mail valido.

Ciò vale sia per gli italiani residenti sul territorio nazionale, sia per quelli che risiedono all’estero. Tutti questi documenti vanno scannerizzati o fotografati e aggiunti al form da compilare online, in cui andranno inseriti i propri dati anagrafici, l'username e la password che si è scelta. Successivamente si dovrà procedere al riconoscimento, che può avvenire sia di persona che tramite webcam in base alle proposte dei vari Identity Provider accreditati al rilascio dell’Identità Digitale.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le radici e il movimento dell'albero hanno spaccato da tempo il basamento. La segnalazione arriva dal paese di Rio nell'Elba vicino alla Pietà
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS