Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:42 METEO:PORTOFERRAIO20°21°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 14 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rocco Hunt fa visita agli Azzurri in Germania per Euro 2024 e canta nello spogliatoio:

Attualità martedì 21 aprile 2015 ore 14:48

Centro storico, ancora acqua non potabile

Il vice sindaco Marini precisa che resta valida l'ordinanza di divieto a causa della non potabilità dell'acqua nella zona del mercato coperto



PORTOFERRAIO — Rubinetti ancora chiusi nel centro storico di Portoferraio: resta valida l'ordinanza di divieto emessa dall'amministrazione comunale e tale rimarrà fino a quando ulteriori analisi saranno effettuate e daranno risultati confortanti.

Lo precisa il vice sindaco Marini che scrive: "In relazione alla situazione di non potabilità dell’acqua nella “zona mercato” di Portoferraio, così come precisato nella dichiarazione del Responsabile dell’Ufficio di Igiene del territorio, dr. Luigi Genghi, resta ancora valida l’ordinanza emessa dal Sindaco di Portoferraio di non potabilità dell’acqua fino all’esito di nuove analisi.

Si precisa, altresì, che, come dichiarato sempre dal Dr. Genghi, il punto di prelievo interessato dalla difformità è la fontanella dietro al mercato coperto, rifornita dalla stessa conduttura delle zone adiacenti, fino ad arrivare a Calata Buccari".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
È accaduto nel pomeriggio di oggi. Il fumo era visibile verso sud di Punta Calamita. Operazioni di soccorso della Guardia Costiera
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità