Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:50 METEO:PORTOFERRAIO26°34°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 04 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Marmolada, due escursionisti vengono sfiorati dalla colata di ghiaccio

Attualità mercoledì 11 novembre 2015 ore 09:44

"Sistemeremo quelle strade, è una promessa"

Il sindaco Lorenzo Lambardi raccoglie le segnalazioni dei cittadini e impegna l'amministrazione a realizzare il rifacimento delle strade dissestate



CAMPO NELL'ELBA — E' un impegno personale quello che prende il sindaco Lorenzo Lambardi con i cittadini per quanto riguarda la situazione della viabilità nelle frazioni di Campo nell'Elba.

Lambardi è uno dei 66 firmatari della petizione on line (qui il link) che alcuni campesi hanno lanciato per denunciare lo stato di degrado del tratto che va dalla frazione di Seccheto a Vallebuia: "Molti cittadini mi sottolineano la situazione di diverse strade comunali che da ormai troppo tempo versano in stato critico - ha scritto il primo cittadino sulla propria pagina Facebook - Hanno ragione. Il nostro dovere è quello di utilizzare fino all'ultimo centesimo disponibile per investimenti sulla viabilità. Io vorrei avere la bacchetta magica ma purtroppo non è così. Abbiamo peró un lavoro alle spalle molto importante che ci ha fatto individuare le prime risorse utili per rispondere alle prime emergenze. 

Ho preso un impegno con i cittadini durante gli incontri nelle frazioni, non l'ho dimenticato, e per questo ribadisco che entro la fine dell'anno avremo progetti, copertura economica e avvio procedure per affidare i primi lavori".

Una presa di posizione chiara che ha poi voluto specificare nel dettaglio nella mattina: "Ci sono due situazioni critiche alle quali vogliamo porre rimedio il prima possibile: oltre Vallebuia c'è anche il centro di San Piero".

Due opere di sistemazione stradale che prevedono importi differenti: "A San Piero c'è un problema che deriva dalle radici dei pini che hanno dissestato il manto stradale. Per il rifacimento prevediamo un un'opera che si aggira intorno ai 40mila euro. Diverso è il discorso per Vallebuia: in quel tratto sono stati aggiunti nel tempo diversi strati di asfalto in maniera disomogenea e per fare un lavoro pulito ci sarà bisogno di 100mila euro".

Il problema delle coperture economiche per fare i lavori è il primo da affrontare: "Ho fatto avviare un'indagine interna alla ragioneria comunale per poter utilizzare tutti quei residui di cassa e quei mutui giacenti da tempo. Sono piccole cifre ma che tutte insieme ci possono permettere di coprire le spese e se non bastasse sono disposto a fermare qualche altra opera: sulla viabilità ho preso un impegno con i cittadini e intendo mantenerlo. Non è tempo di grandi opere faraoniche ma di piccoli interventi che migliorino il paese ovunque".

Nel frattempo gli uffici comunali sono al lavoro per stilare i progetti: "Quando avremo la copertura economica dovremo essere pronti e sono fiducioso che entro un mese possiamo dare il via alle procedure di gara per i lavori. Sicuramente per la prossima stagione questi problemi non ci saranno più".

Luca Lunedì
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Era stato per tanti anni medico di famiglia ed era molto conosciuto e stimato. Era stato anche vicesindaco del Comune di Campo nell'Elba
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità