Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:PORTOFERRAIO14°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 05 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La motovedetta libica fa una manovra violenta e i migranti cadono in acqua

Attualità giovedì 23 marzo 2017 ore 16:09

Nasce l'associazione dei diving campesi

I cinque diving center di Marina di Campo si uniscono in associazione per far sentire la voce del settore all'amministrazione comunale



CAMPO NELL'ELBA — Lo scorso 11 marzo si è costituita un'associazione tra tutti i diving center presenti sul territorio di Marina di Campo. Dive Center Blu, Marina di Campo Diving, Morino Diving Elba, Spriro Sub Diving e Sub Now, hanno voluto unire le proprie forze sia per far sentire la propria voce sulla confusa situazione del porto di Marina di Campo e sulla sua fruibilità sia per diffondere la cultura del mare e la sua salvaguardia.

Massimiliano Mammi, eletto presidente dell'associazione dichiara: "Troppo spesso i centri di immersione vengono dimenticati dalle istituzioni locali non considerando che si tratta di cinque aziende che sviluppano, nella totalità, un movimento di turismo subacqueo significativo e che impatta positivamente sull'economia generale di Marina di Campo. 

Ogni anno viviamo nell'incertezza legata ai posti in banchina per le nostre imbarcazioni, sull'accesso alle aree portuali dove accompagniamo i nostri clienti - continua il presidente - e diventa oggettivamente complicato operare in un contesto già complesso. 

Abbiamo richiesto un incontro con il Commissario del Comune di Campo ma per il momento non abbiamo avuto il piacere di ricevere alcun riscontro". 

Per ciò che concerne le altre attività sociali Mammi afferma: "La diffusione della cultura del mare e la sua salvaguardia è un preciso dovere di chi sul mare ci opera e per questo ci faremo promotori di una serie di iniziative nei confronti dei visitatori estivi di Marina di Campo e, nei mesi invernali, delle scuole presenti sul territorio. 

La prima grande iniziativa sarà quella della pulizia del porto di Marina di Campo dove avvieremo un evento per far intervenire il maggior numero di subacquei da tutto il territorio nazionale, sperando in una collaborazione con le strutture ricettive. 

Ovviamente abbiamo richiesto una convenzione con l'Ente Parco dal quale stiamo attendendo risposta. Molti altri sono gli argomenti che tratteremo e di cui porteremo a conoscenza l'opinione pubblica. In conclusione - termina il presidente dell'associazione - desidero ringraziare la Capitaneria di Porto di Portoferraio e la delegazione di spiaggia di Marina di Campo che hanno visto di buon grado la nascita della nostra associazione".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Controlli intensificati dei carabinieri sulle strade elbane nel fine settimana per garantire la sicurezza e la legalità
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

Attualità

Attualità